Incidente Rins-Iannone / Video MotoGP, doppia caduta per i piloti della Suzuki, Lo spagnolo in ospedale (Test Valencia 2016, oggi 16 novembre)

- La Redazione

Incidente Rins-Iannone / Video MotoGP, doppia caduta per i piloti della Suzuki, Lo spagnolo in ospedale per controlli. Test Valencia 2016, oggi 16 novembre.

aleix_espargaro_suzuki
(LaPresse)

Ancora tutto fermo sulla pista di Valencia dove si stanno svolgendo, almeno in teoria i Test per la Motogp 2017: a fermare la sessione e provocare il regime di bandiere rosse, il doppio incidente di Alex Rins e di Andrea Iannone, entrambi scivolati i pochi minuti l’uno dall’altro in sella alle rispettive Suzuki alla curva 12. L’incidente ha del curioso e del sospetto, ma al momento non sono state rese note ulteriori informazioni sulla dinamica della doppia caduta. Si sa invece che Alex Rins sta bene, ha ricevuto solo una brutta botta nella zona coccigea e che al momento si trova all’Ospedale di Barcellona per effettuare alcuni accertamenti. Iannone invece sembra aver riportato solo una brutta botta al Gomito, a cui è stato subito applicato del ghiaccio dopo la consueta visita dal proprio fisioterapista personale. Al momento i Test di Valencia sono ancora fermi mentre i commissari di pista stanno valutando l’istallazione di un Air fence pieno di gommapiuma in quel particolare punto.  

I test di Valencia per la Motogp 2017 hanno fatto la prima vittima conclamata: è Alex Rins che durante la prima mezz’ora della seconda e ultima giornata di prove è malamente caduta alla curva numero 17 in sella alla sua Suzuki. A una prima occhiata sembrava una scivolata innocua che è andata avanti sul ghiaione della pista spagnola, ma le condizioni della sua moto, distrutta hanno subito fatto pensare al peggio anche per il pilota di Barcellona. Rins infatti non si è rialzato subito dopo l’incidente e la direzione di gara ha preferito trasportare il pilota al centro medico portandolo prima in barella e poi con l’ambulanza. Al momento non sono note le condizioni di salute di Alex Rins anche se al momento le sue condizioni non sembrano destare eccessiva preoccupazioni: chiaramente la tensione è altissima e si temono serie conseguenze post incidente. La pista di Valencia in realtà nella giornata di ieri aveva già provocato le scivolate di diversi piloti tra cui quella di Valentino Rossi: per fortuna in tutti i casi si è trattato di scivolate senza conseguenze particolari né per i piloti né per le moto, che al massimo hanno riportato solo danni di poco conto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori