VIDEO MOTOGP / Highlights e classifica piloti, il Gp d’Italia 2018 (Mugello): che lotta per il terzo posto!

- Michela Colombo

Video, gli highlights della gara e la classifica piloti dopo il Gran Premio d’Italia 2018. La Motogp ha fatto ieri tappa al Mugello dove ha trionfato Jorge Lorenzo. 

Lorenzo MotoGp
Diretta MotoGp: Jorge Lorenzo vincitore 2018 (repertorio LaPresse)

Il Gran Premio d’Italia 2018 della MotoGp è stato bello e intenso, anche se chiaramente dal punto di vista dell’incertezza riguardo il vincitore non c’è stata storia. Al Mugello Jorge Lorenzo ha dominato, Andrea Dovizioso non è mai riuscito a rimanere sui ritmi del compagno di Ducati che si è staccato dopo pochi giri e, sfruttando anche la caduta di Marc Marquez, è andato a prendersi una vittoria strameritata. La bagarre però c’è stata alle spalle del duo di Borgo Panigale: la battaglia per il terzo posto è stata meravigliosa. L’ha vinta alla fine Valentino Rossi che si è preso il terzo podio consecutivo (sempre terzo, peraltro), ma il Dottore ha avuto il suo bel daffare per contenere le due Suzuki di Andrea Iannone e Alex Rins, che sembravano non riuscire a tenere la Yamaha M1 e invece si sono sempre fatte sotto con sorpassi e controsorpassi. Bravissimo Iannone a gestire una gomma anteriore probabilmente usurata negli ultimi giri (lo si vedeva dalla difficoltà che l’azzurro aveva nel chiudere certe curve), in più Danilo Petrucci e Cal Crutchlow si sono inseriti nella bagarre creando un trenino di cinque piloti incollati per parecchi giri. In questa lotta non è finito lo stesso Dovizioso per questione di un paio di giri: alla fine il forlivese non ne aveva più e infatti Rossi gli è arrivato a pochi centimetri di distanza. (agg. di Claudio Franceschini)

LORENZO VINCE AL MUGELLO

Si è chiuso ieri tra una folla di appassionati che ha riempito il Mugello il Gran Premio di’Italia 2018 della Motogp: alla vittoria un fantastico Jorge Lorenzo su Ducati, autore di una gara eccezionale. A podio però c’era spazio anche per il suo compagno di squadra Dovizioso oltre che per Valentino Rossi, autore sabato di una fantastica pole position. Tale risultato ha quindi parzialmente mescolato le carte anche nella classifica piloti della Motogp: il leader rimane sempre Marquez (finito però 16^ alla bandiera a scacchi), ma ora alle sue spalle il Dottore ha recuperato parecchio terreno, portandosi a -23 punti. Terzo gradino in graduatoria per Vinales con 67 punti, mentre Dovizioso e Zarco completano la top five. Ma vediamo ora nel dettaglio che è successo ieri pomeriggio al Mugello.

LA GARA

Sulla pista del Mugello tutto è pronto e i piloti effettuano il giro di ricognizione senza problemi e si schierano in perfetto orario. Si aspetta solamente lo spegnimento dei semafori: partiti.  Scatta ottimamente Lorenzo che trafigge Valentino Rossi all’interno, mette parte ben male invece Pedrosa che si ritrova a terra dopo qualche centinaio di metri. Il primo giro finisce con Lorenzo inseguito da Rossi, Marquez, Iannone e Dovizioso. Da segnalare un’entrata al limite di Marquez su Petrucci: a farne la peggio è l’italiano che è costretto ad allargarsi e rientra all’ottava posizione. Al terzo giro Marquez attacca Rossi e lo passa sfruttando una staccata al limite del possibile: in avanti intanto Lorenzo inizia a martellare giri veloci. Al quinto giro il campione spagnolo della Motogp ricercando il limite scivola: Marquez riesce a tenere la moto per oltre cento metri, ma alla fine finisce nella ghiaia e riparte rientrando in coda al gruppone in diciottesima posizione. Di questo momento di confusione ne approfitta Dovizioso, che infila Valentino e si porta alle spalle del suo compagno di squadra in seconda posizione. Il Dottore prova a resistere, ma va lungo e deve incassare anche il sorpasso di Iannone.

LE DUCATI IN FUGA

Passano alcuni giri di studio e inizia un duello tutto italiano tra Iannone e Valentino Rossi: i due mettono a segno un paio di sorpassi e controsorpassi che fanno felice il tanto pubblico che affolla gli spalti. Nella lotta si inserisce Petrucci autore di una pregevole rimonta. Al diciassettesimo giro ecco le posizioni con Lorenzo, Dovizioso, Petrucci, Rossi, Rins, Iannone. Negli ultimi giri del Gp d’Italia 2018 rimane viva la lotta per il terzo gradino del podio: primo e secondo posto sono infatti già decisi stante la troppa superiorità delle rosse di Borgo Panigale. Intanto Andrea Iannone si fa di nuovo sotto e mette a segno un nuovo sorpasso su Valentino Rossi, la l’alfiere della Suzuki commette un nuovo errore: va però di nuovo lungo e scivola indietro. A un giro della bandiera a scacchi Iannone ci riprova ma il risultato è identico, con il Dottore della Yamaha che lo lascia passare e chiude poi la curva rimpossessandosi della posizione.

IL GRAN FINALE

L’ultima emozione ce la regala Dovizioso: il pilota italiano a poche curve dal termine rompe il motore, e pur rallentando vistosamente riesce a tagliare il traguardo e a conservare la seconda posizione davanti a Valentino Rossi. La bandiera a scacchi del Gp d’Italia 2018 vede Lorenzo che passa per primo avanti al suo compagno di squadra Dovizioso: terzo Valentino Rossi e medaglia di legno per Iannone. Fuori dalla zona punti Marquez, che per la scivolata occorsa a metà gara è costretto a chiudere la sua gara solo con il 16^ piazzamento.

CLASSIFICA MOTOGP

1 MARQUEZ M.  95

2 ROSSI V.  72

3 VINALES M.  67

4 DOVIZIOSO A.  66

5 ZARCO J.  70

6 PETRUCCI D.  63

7 IANNONE A.  60

8 CRUTCHLOW C.  56

9 MILLER J.  49

10 LORENZO J.  41

11 RINS A.  33

12 PEDROSA D.  29

13 RABAT T.  27

14 ESPARGARO P.  23

15 BAUTISTA A.  19

16 MORBIDELLI F.  17

16 SYAHRIN H.  17

18 ESPARGARO A.  13

19 NAKAGAMI T.  10

20 SMITH B.  7

21 KALLIO M.  6

22 REDDING S.  5

23 ABRAHAM K.  1

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori