NAPOLI/ Il ‘Buon Natale’ della banda Mazzarri ai propri tifosi (video)

- La Redazione

Ecco il video natalizio del club azzurro, realizzato per porgere gli auguri di squadra ed allenatore a tutti i tifosi partenopei. Un bel modo per esprimere vicinanza ai propri sostenitori…

walter_mazzarri_napoli_gesti_r400
Walter Mazzarri (foto ANSA)

Da tutto il Napoli tanti auguri di buon Natale ai propri tifosi. Per esprimere il proprio affetto e la propria vicinanza al caloroso popolo azzurro, la società di De Laurentiis, come altre di serie A, ha realizzato un video natalizio per i suoi sostenitori. Passano in rassegna praticamente tutti i componenti della rosa. La telecamera si sofferma qualche secondo in più su Edinson Cavani e sulle sue parole, caratterizzate da un pittoresco mix italo-spagnolo (“Cari napolitani…”). “Da poco stiamo insieme…”, ha aggiunto poi il Matador, pronto a regalare altre soddisfazioni ai propri fan, dopo un fantastico 2011, sia a livello personale che di squadra. Non poteva mancare, poi, il faccione del Pocho Lavezzi, nè quello del capitano, Paolo Cannavaro. Nel video compaiono anche il portiere Morgan De Sanctis, il toscanaccio Cristiano Lucarelli, ormai più uomo-spogliatoio che centravanti di scorta, e naturalmente lui, il tecnico Walter Mazzarri. Il mister ha augurato “un ottimo Natale” a tutti i tifosi azzurri. L’augurio è che lo sia anche per lui, dopo le polemiche degli ultimi tempi. Il rotondo 6-1 rifilato al Genoa ha riportato il sereno dalle parti di Castel Volturno, ma chissà se è bastato. Nella mente di tutti riecheggiano ancora le voci sulle presunte dimissioni del mister nella notte di Vila-Real, smentite seccamente dal diretto interessato e dal ds Riccardo Bigon. Senza dimenticare, poi, la sua fuga dai microfoni dopo la goleada ai danni del povero Grifone (costata la panchina al collega Alberto Malesani). Tutti a chiedersi: dov’è Mazzarri? Si è volatilizzato, è andato via, nella sua Toscana. Viene da dire: nemmeno le vittorie riesce a godersi, lo stratega di San Vincenzo, piccolo comune del Livornese. Tanto che Antonio Corbo, illustre firma di Repubblica, ha invitato Mazzarri a migliorare la sua comunicazione. Solo così, si legge nel suo editoriale, potrà diventare davvero grande. Non scappi, insomma, impari a tenere meglio a bada le sue emozioni, nel bene e nel male. E magari ne trarranno giovamento anche i risultati della squadra, già ottimi, per la verità, nonostante qualche battuta a vuoto di troppo sullo scenario nazionale. E’ chiaro a tutti che il 2012 dovrà essere l’anno del definitivo salto di qualità per questo Napoli. Che sogna quarti di Champions e terzo posto in campionato. Una mission… possible?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori