CALCIOMERCATO/ Napoli, un “nuovo Maradona” per gli azzurri, è Hauche?

- La Redazione

Non si placa la ricerca di argentini a Napoli. Dopo gli arrivi di Lavezzi e Fernandez gli azzurri starebbero scandagliando il Sudamerica in cerca di altre stelle

delaurentiis_bigon_mazzarri_R375x255_13ott
Mazzarri con De Laurentiis e Bigon (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Non si placa la ricerca dei talenti argentini in casa Napoli. Dopo gli arrivi di Lavezzi e Fernandez il club partenopeo starebbe scandagliando il Sudamerica in cerca di altre stelle albicelesti da portare al San Paolo. Ne ha parlato recentemente Antonio Caliendo, uno dei più stimati agenti italiani, che in un’intervista a Radio Crc ha ammesso: «Io avrei un giocatore per il Napoli, decisamente il nuovo Maradona: ha la stessa età di quando conobbi Diego che a quei tempi aveva sedici anni, il nuovo Maradona deve fare sedici anni a maggio. So che Aurelio De Laurentiis è impegnato nella produzione dei suoi film e sarà difficile trovare il tempo di un caffè per parlarne con lui, ma se dovessi ricevere una telefonata dal presidente sarei ben felice di parlarne. Il nuovo Maradona non per forza deve essere un Argentino, ne sapremo di più nelle prossime settimane».

Non è da escludere che il mister-x “nominato” possa essere Hauche, detto El Demonio, giocatore del Racing Avellaneda, sul quale garantisce Stefano Broghi di Sportitalia, grande esperto di calcio sudamericano: «E’ sicuramente un attaccante moderno. Non è una prima punta, ma viste le sue doti può giocare anche da attaccante centrale. Il suo soprannome, demonio, la dice tutta perché è un calciatore eclettico in area di rigore ma freddo sotto porta, con ampi margini di miglioramento è un talento ed è pronto per giocare anche in Italia. La competenza e la capacità di osservazione del Napoli in Sudamerica è ad alti livelli. Bigon è molto attento e professionale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori