CALCIOMERCATO/ Napoli, Mazzarri: Hamsik convinto, Gargano no. Niente Trezeguet, c’è Lucarelli

- La Redazione

Prima conferenza stampa di Walter Mazzarri nel ritiro di Dimaro. Il tecnico del Napoli ha parlato per la prima volta toccando vari temi importanti tra cui il mercato.

mazzarri_lavezzi_R400_15ott10
Mazzarri con Lavezzi (Napoli) - Foto Ansa

Prima conferenza stampa di Walter Mazzarri nel ritiro di Dimaro. Il tecnico del Napoli ha parlato per la prima volta toccando vari temi importanti. Il presidente del Napoli De Laurentiis gli ha regalato alcuni giocatori importanti come Inler, Dzemaili, Donadel, Britos, Santana e altri. Una rosa importante che potrebbe essere arricchita da altri giocatori, anche se Mazzarri ha voluto chiarire alcune cose. Il tecnico toscano sembrava pronto a lasciare il Napoli a fine stagione, più volte aveva rimandato ogni discorso legato al proprio futuro, la separazione da De Laurentiis sembrava scontata e invece è arrivato il sereno tra i due: “Quando due persone sincere si dicono determinate cose in facci a volte il rapporto si rafforza anche di più”. Queste le parole di Mazzarri riportate da Calcionapoli24.it. L’allenatore del Napoli ha parlato anche di mercato, toccando il tema Hamsik, molto carico in questi primi giorni di allenamento: “E’ convinto di restare a Napoli”. mazzarri sa bene che lo slovacco è molto importante per la squadra della prossima stagione. Nelle scorse settimane si è parlato spesso del futuro di “Marekiaro” che ha esternato la propria volontà di giocare nel Milan nella prossima stagione, ma il presidente De Laurentiis ha chiuso le porte al giocatore e ai suoi procuratori. Diversa la posizione di Gargano: “Dipenderà molto da lui, ma ho intuito l’intenzione di cambiare aria da parte del giocatore” ha dichiarato Mazzarri. L’uruguagio infatti rischia di dover faticare per trovare il posto visti i tanti acquisti a centrocampo, su di lui ci sono società importanti come la Fiorentina. Proprio a centrocampo durante la partitella si è vista una coppia molto assortita tra Inler e Dzemaili: “Coppia perfetta? Non esiste una coppia predefinita deciderò io di volta in volta, c’è anche Donadel e ci sono anche gli altri che potrebbero fare bene”. Parlando dell’attacco Mazzarri si dice contento del rinnovo di Lucarelli: “Ho spiegato al presidente che Cristiano ci poteva dare una mano come è successo contro Lazio e Juventus nello scorso campionato. I compagni sono felicissimi della sua permanenza. Sono contento che anche De Laurentiis abbia capito l’importanza di Lucarelli, anche perchè è l’unico attaccante con caratteristiche diverse”.

A questo punto non ci sarà un altro arrivo nel reparto offensivo: “Siamo a posto così numericamente parlando. Ora dovremo solo aspettare che i nuovi si integrino con i vecchi, per questo abbiamo messo in stanza nuovi e vecchi”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori