CALCIOMERCATO/ Napoli, Vucinic erede di Lavezzi? Iaquinta e Bianchi, ecco la situazione

A Dimaro ieri c’è stata l’intervista fiume di Marek Hamsik, centrocampista del Napoli che ha dichiarato di voler restare nel capoluogo campano anche per la prossima stagione

26.07.2011 - La Redazione
cavani_lavezzi_R400_4apr11
Lavezzi (Ansa)

A Dimaro ieri c’è stata l’intervista fiume di Marek Hamsik, centrocampista del Napoli che ha dichiarato di voler restare nel capoluogo campano anche per la prossima stagione in barba a quanto dichiarò qualche settimana fa. Ma in casa Napoli sembra che qualche big debba andare via. Impossibile che ad andare via sia Cavani, il bomber uruguagio è super blindatissimo dai dirigenti partenopei. Hamsik ha dichiarato che per quest’anno non ha intenzione di andare via, per questo in ballo potrebbe esserci il futuro di Ezequiel Lavezzi. E’ vero, il suo ritorno a Napoli è previsto il 4 agosto, ora il Pocho è in vacanza dopo la deludente Coppa America con la maglia dell’Argentina. E allora perchè il Napoli continua a sondare il terreno per Mirko Vucinic? Qualche giorno fa il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis parlò della clausola rescissoria di Lavezzi, circa 32 milioni di euro che potrebbero essere pagati da qualche società estera. Il Pocho interessa soprattutto in inghilterra dove oltre al City, che è ormai a un passo da Aguero, c’è il Tottenham pronto a fare il super colpo per ritornare subito in Champions League. D’altronde con la clausola rescissoria il Napoli non ha molto potere, chiunque si presenterà con l’offerta da 32 milioni di euro potrà portarsi via Lavezzi, ovviamente con l’accordo di quest’ultimo. Vucinic rappresenterebbe una svolta dal punto di vista tattico, perchè il montenegrino a differenza dell’argentino è più attaccante anche se ama partire spesso da lontano per essere pericoloso. Vucinic potrebbe anche alternarsi con Cavani nel ruolo di prima punta, certamente il gioco di Mazzarri perderebbe un contropiedista nato come Lavezzi ma guadagnerebbe in termini realizzativi con Vucinic. Nel mirino di Riccardo Bigon ci sono altri giocatori per rinforzare l’attacco, anche se la conferma di Lucarelli forse ha bloccato tutto. Eppure continua a piacere Vincenzo Iaquinta, attualmente infortunato. L’attaccante della Juventus potrebbe arrivare anche in prestito una volta recuperato dal fastidio muscolare. Anche Rolando Bianchi piace molto al Napoli, il bomber del Torino piace particolarmente a Mazzarri ma De Laurentiis non sembra così contento del giocatore granata.

Nel mirino c’è sempre David Trezeguet, il bomber francese ex Juventus. Il problema però riguarda Mazzarri che attualmente preferirebbe rimanere con questi giocatori in attacco. Molto però dipenderà dal futuro del Pocho.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori