CALCIOMERCATO/ Napoli, Rossi? Dipende da De Laurentiis. Lavezzi resta come Gargano, parola di Alvino (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net il noto telecronista sportivo del Napoli, voce delle partite degli azzurri su Sky, ha parlato del calciomercato Napoli e del futuro di Lavezzi e Rossi.

14.08.2011 - La Redazione
lavezzi_rosi_R400_14feb11
Lavezzi (Ansa)

Il calciomercato del Napoli quest’oggi ha avuto un sussulto visto che dall’Argentina si è parlato di un acquisto ormai imminente di Chàvez, attaccante argentino del San Lorenzo classe 87′, che dovrebbe rinforzare il reparto offensivo del club azzurro. Una scelta che non è piaciuta a Carlo Alvino, noto telecronista Sky per le partite del Napoli, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “E’ un giocatore che è stato sponsorizzato da Lavezzi visto che gioca nell’ex squadra del Pocho il San Lorenzo. Onestamente è una scommessa e a questo punto mi terrei anzi stretto Lucarelli o meglio, punterei su Trezeguet. Il ragazzo argentino potrà maturare sicuramente ma non è quello che serve ora al Napoli”. Contro il Maiorca, nell’amichevole vinta dal Napoli, l’attacco non è sembrato all’altezza della situazione, anche se Alvino ha difeso Lucarelli: “Ha avuto un brutto infortunio nella scorsa stagione e ora sta recuperando, ha un fisico importante per questo non è ancora entrato in forma. Certamente qualcuno in attacco dovrebbe arrivare, ma non un giovane bensì un top player”. A proposito di top player, Alvino è fiducioso nell’acquisto di Giuseppe Rossi: “Il presidente De Laurentiis è coraggioso e capriccioso, se vorrà acquistare Rossi non avrà certamente problemi, neanche il Villareal potrà opporsi. Sono sicuro che tutto dipenderà dal presidente, non so se vorrà acquistarlo quest’anno o a gennaio o nel 2012”. Di certo l’arrivo di Rossi non dovrebbe portare alla cessione di Lavezzi, idolo del San Paolo: “Non scherziamo, una squadra che vuole puntare a qualcosa di importante non si priva di un giocatore come Lavezzi, l’Inter è in forte pressing ma il Pocho rimarrà anche perchè De Laurentiis non vuole cederlo. Io già sogno Hamsik dietro al tridente Lavezzi-Cavani-Rossi, un attacco che farebbe tremare anche il Real Madrid” ha dichiarato Alvino che promuove i nuovi arrivati: “Contro il Maiorca si sono visti ottimi giocatori come Rosati, Zuniga, Donadel”. In partenza si parla molto di Cigarini, Alvino è lapidario “partirà sicuramente”, mentre su Gargano è convinto: “Conosco il carattere di Gargano, resterà e conquisterà il posto da titolare a discapito di Dzemaili”. Il centrocampista svizzero, di origini bosniache, è avvisato.

Marek Hamsik invece gioca con molta tranquillità, le “voglie” rossonere sembrano ormai un lontano ricordo: “Hamsik è stato molto vicino al Milan, esattamente quando Raiola lo ha chiesto ufficialmente al presidente De Laurentiis che ha risposto per le rime”. Niente parola Scudetto per i tifosi del Napoli: “Faccio finta di non aver sentito questa parola (ride, ndr), non si può dire, posso solo affermare con sicurezza che sarà un Napoli protagonista in Italia e in Europa” conclude Alvino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori