CALCIOMERCATO/ Napoli, rebus attacco: serve o non serve un rinforzo?

Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri ha parlato del mercato chiudendo la questione attaccanti rivelando che non ci verranno fatti altri acquisti soprattutto nel reparto avanzato

03.08.2011 - La Redazione
mazzarri_R400_29mar11
Foto Ansa

Ieri il tecnico del Napoli Walter Mazzarri ha parlato del mercato chiudendo la questione attaccanti rivelando che non ci verranno fatti altri acquisti soprattutto nel reparto avanzato. Bastano i giocatori presenti in rosa al tecnico toscano, a meno che non dovesse arrivare un’inattesa cessione di qualche big, per esempio quella di Lavezzi. L’attaccante argentino piace molto ai club stranieri, ma il Napoli ha fissato una clausola rescissoria da 32 milioni di euro, solo la squadra che riuscirà a pagare quella somma potrebbe portarsi via il Pocho. Intanto i tifosi non sono così sicuri del reparto offensivo del Napoli, niente da dire sul trio Hamsik-Cavani-Lavezzi, ma forse un altro bomber in panchina ci vorrebbe. Il Napoli attualmente in rosa ha Mascara e Lucarelli, oltre a Santana che così come Hamsik, può essere considerato un giocatore d’attacco. L’ex Fiorentina potrebbe giocare sia da trequartista che da esterno d’attacco, nel modulo di Mazzarri potrebbe giocare anche nel ruolo di Lavezzi ovviamente con caratteristiche differenti. A Dimaro, sede del ritiro estivo del Napoli, si è visto un Lucarelli in grande spolvero, autore di gol importanti e soprattutto spettacolari. Il giocatore toscano, classe 75′, è stato elogiato molto da Mazzarri e osannato dai tifosi. Sul piano umano i tifosi partenopei si sentono legati a Lucarelli, ma più di qualcuno ha qualche dubbio sull’impatto di Lucarelli in chiave Champions League. Eppure di tutti gli attaccanti del Napoli è l’unico che vanta presenze in Champions League con la maglia dello Shakhtar con 4 gol all’attivo su nove presenze. Anche Santana ha segnato un gol con la maglia della Fiorentina. Certamente Lucarelli vista l’età potrebbe accusare alcuni problemi fisici anche perchè il giocatore arriva da un brutto infortunio ai legamenti subito nella scorsa stagione. Il Napoli in questo primo mese di mercato ha mostrato interesse per David Trezeguet, bomber francese classe 77′ che in Champions League ha sempre segnato gol importanti. Ma Mazzarri è stato chiaro, voleva la riconferma di Lucarelli e l’ha ottenuta, per questo non vuole altri giocatori in attacco. Anche perchè si rischierebbe di “ingolfare” un reparto già folto di giocatori d’attacco.

Forse preoccupa più la posizione di Mascara che dovrebbe agire come vice Lavezzi. L’ex Catania in questo pre-campionato non ha mostrato grandi cose inoltre non ha molta esperienza internazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori