CALCIOMERCATO/ Napoli: Mannini e Rinaudo verso Siena

Il Napoli pensa anche al mercato in uscita. I primi due indiziati a lasciare il club partenopeo sono Rinaudo e Mannini, che sembrano diretti verso la squadra toscana del Siena.

04.08.2011 - La Redazione
Delaurentiis_r400
De Laurentiis (Foto Ansa)

La sfida di questa sera allo stadio San Paolo contro il Penarol sarà la prima vera occasione per vedere all’opera il nuovo Napoli di Walter Mazzarri. Il club partenopeo è stato sicuramente uno dei più attivi in questa prima fase di mercato, mettendo a segno una serie di colpi davvero niente male, tra i quali spiccano gli acquisti di Inler, Dzemaili e Donadel, ma soprattutto le conferme in blocco dei tre interpreti del tridente delle meraviglie Hamsik-Lavezzi-Cavani, con i primi due a lungo tentati dalle sirene provenienti dal Milan e dal Manchester City. Ma qualcosa sembra muoversi anche in uscita, dato che la rosa della squadra partenopea è piuttosto lunga e che Mazzarri ha espresso chiaramente la propria opinione a riguardo: vuole una rosa corta in cui tutti siano sempre pronti a giocare. Qualcosa dunque si muoverà in questo frangente e i primi indiziati a lasciare la causa azzurra sembrano essere Mannini e Rinaudo, due giocatori che non rientrano nei piani tecnico-tatctici del mister. Per entrambi i calciatori il futuro sembra essere destinato al Siena, squadra toscana neo promossa dalla serie B. Per Mannini i due club avrebbero già trovato un accordo di massima e a breve è attesa l’ufficializzazione di questo passaggio in terra toscana, mentre a frenare quello del difensore Rinaudo ci sarebbe l’inghippo del contratto, un po’ troppo oneroso per gli standard imposti dalla dirigenza bianconera. Sia a Napoli che a Siena, però, aleggia un certo ottimismo per queste due operazioni, che dovrebbero di fatto accontentare tutte le parti in causa.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO NAPOLI

Il Siena sinora ha condotto una campagna acquisti molto oculata ed estremamente redditizia. Gli innesti eventuali di Mannini e Rinaudo sarebbero davvero la ciliegina sulla torta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori