CALCIOMERCATO/ Napoli: Cigarini potrebbe restare

La società partenopea si concentra ora sul calciomercato in uscita. L’obiettivo è chiaro sfoltire la rosa; da valutare le situazioni di Cigarini e Gargano, mentre si dice addio a Trezeguet.

05.08.2011 - La Redazione
Luca-Cigarini_r400
Cigarini (Ansa)

Chiusa con il risultato di 1 a 1 l’amichevole con il Penarol, primo dei tre test internazionali per il Napoli di Walter Mazzarri, la società partenopea si concentra ora sul calciomercato in uscita. L’obiettivo è chiaro, dopo aver praticamente ultimato la rosa bisogna ora sfoltire. Il nodo riguardante il vice-Cavani dovrebbe essere stato ufficialmente risolto con il recupero di Lucarelli, in ogni caso comunque, qualora si rivelasse indispensabile un altro rinforzo, Bigon e soci opereranno soltanto negli ultimi giorni di questo calciomercato nella speranza di strappare qualche affare conveniente. Prima però, come già detto, sarà necessario cedere: Rinaudo è ogni giorno che passa sempre più vicino a Lecce, spinto lontano da Napoli anche dai fischi riservatigli dal San Paolo nell’amichevole di ieri; Mannini è invece in fase di contrattazione con il Siena, la fumata bianca è attesa già nei prossimi giorni, sarà poi tutto da decifrare il futuro di Aronica che pare comunque ben distante dalle pendici del Vesuvio. Da valutare invece la situazione a centrocampo, dopo gli addii di Pazienza, Blasi e Yebda sostituiti rispettivamente da Dzemaili, Donadel e Gokhan Inler, potrebbe salutare anche l’ultimo pilastro della mediana azzurra, quel Walter Alejandro Gargano ancora indeciso sul da farsi. La volontà di Mazzarri e di tutta la società partenopea è quella di mantenere il giocatore, tuttavia la folta concorrenza potrebbe spingere l’uruguagio a chiedere la cessione, in quel caso si valuterà allora la possibilità di un nuovo investimento per la zona nevralgica del campo o, in alternativa, l’ipotesi di un reintegro a pieno diritto di Luca Cigarini. Il regista ex-Parma e Atalanta si sta impegnando molto per convincere Mazzarri a tenerlo alle sue dipendenze, le caratteristiche del giocatore però non si sposano bene con il modulo del tecnico toscano e la situazione è quindi abbastanza intricata. Su questo punto è intervenuto ai microfoni di calcionews24.it, Giuseppe Bonetto, uno degli agenti del regista, queste le sue parole: “Napoli è una piazza molto importante, tra l’altro gli azzurri faranno la Champions, palcoscenico molto prestigioso. Vedremo quale sarà il suo futuro, credo che nei prossimi giorni verrà deciso qualcosa. Se il Napoli vorrà cedere Luca, dovrà comunicarcelo in modo da prendere le nostre decisioni”.

Per quanto riguarda invece la pista Trezeguet la trattativa sembra essere definitivamente sfumata, parola di Antonio Caliendo, procuratore della punta francese che ai microfoni di Radio Gol si è sbilanciato: “Mi dispiace solo che non sia stato possibile portarlo a Napoli, perché quest’opzione lo entusiasmava molto, anche in previsione della Champions League. non credo che il signor Mazzarri possa fare un passo indietro, gli auguro tutto il bene che gli si possa augurare, ma posso dire che come uomo di calcio ha perso una grandissima occasione. Tuttavia, finché non firmiamo per qualche altra società tutto rimane ancora aperto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori