CALCIOMERCATO/ Napoli, Lavezzi-Balotelli, che intrigo!

Il Napoli potrebbe andare su Mario Balotelli se Lavezzi dovesse andare via. Mancini ha chiesto il Pocho e la posizione di SuperMario in Inghilterra sembra tutt’altro che solida…

09.08.2011 - La Redazione
ezequiel_lavezzi_r400-1
Ezequiel Lavezzi (Foto: Ansa)

Sembra quasi che Ezequiel Lavezzi stia facendo di tutto per far perdere la pazienza al Napoli, ed in particolare al presidente De Laurentiis. Dopo le polemiche sulla settimana supplementare di ferie, da trascorrere in Costa Smeralda, secondo i dettami di Mazzarri, l’argentino si è fatto pizzicare – cosa assai prevedibile – nei night di Porto Cervo a tirare tardi. La qual cosa ha fatto infuriare il patron, che potrebbe davvero decidere di cederlo qualora arrivasse un’offerta allettante. Secondo le ultime indiscrezioni, non è da escludere nemmeno uno strappo alla regola, nel senso che la famosa clausola rescissoria da 32 milioni di euro verrebbe ribassata, pur di dare il foglio di via al Pocho. L’attaccante resta nel mirino del City, potendo godere della stima incondizionata di Roberto Mancini, che ammira molto la sua imprevedibilità e la sua capacità di aprire in due le difese. Manchester City vuol dire anche Mario Balotelli, anche se l’ex-interista è assai poco integrato in un ambiente ed una città che palesemente dimostra di non amare. Sentimento, peraltro, perfettamente ricambiato. Ecco quindi che l’affare Lavezzi al City-Balotelli al Napoli sembra molto più che una semplice chiacchiera di mercato. SuperMario non ha mai nascosto l’ammirazione per il capoluogo campano; durante una sua vacanza in città, nel giugno 2010, rimase letteralmente conquistato. Nessuna promessa, però porte apertissime, da allora, all’ipotesi azzurra. A Manchester, lo ha sempre detto, ci sta male, condividendo in questo il pensiero del collega Tevez. Il suo contratto da 3,5 milioni di euro spaventa, però, la dirigenza partenopea, ma le vie del mercato, si sa, sono infinite. Ogni affare, anche il più improbabile, orchestrato in un certo modo (tramite spalmature, dilazioni…), può diventare fattibile. Una coppia d’attacco Balotelli-Cavani non sarebbe affatto male: Bigon e De Laurentiis ci stanno pensando. A proposito del Matador, il suo rientro a Napoli è stato posticipato; l’uruguagio ricomparirà giovedì a Castelvolturno o, al più tardi, venerdì mattina, alla vigilia della partenza per Maiorca, dove la squadra di Mazzarri affronterà i padroni di casa in amichevole (sabato 13 alle ore 22). Il primo esame di spagnolo, contro il Siviglia, non è andato bene, ma adesso i partenopei hanno subito l’occasione

Di riscattarsi, in attesa poi del prestigioso test contro il Barcellona, previsto per il 22 agosto, e valevole per il trofeo Gamper.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori