CALCIOMERCATO/ Napoli, ag.Campagnaro: Inter? Nessun pre-accordo (esclusiva)

- La Redazione

Alejandro Mazzoni, procuratore di Hugo Armando Campagnaro, ha commentato le ultime indiscrezioni di calciomercato che danno il suo assistito in contatto con l'Inter per l'anno prossimo

Campagnaro Foto: InfoPhoto

Nelle ultime ore si è parlato di un accordo di calciomercato raggiunto tra l’Inter e il difensore del Napoli Hugo Armando Campagnaro, in vista della prossima stagione. L’argentino è in scadenza di contratto con i partenopei e il suo rinnovo è una voce calda già da qualche mese, nella rubrica di Aurelio De Laurentiis. Nei giorni scorsi era già stato fatto un discorso simile, ma al posto dell’Inter era stata segnalata la Juventus sulle tracce di Campagnaro. Che però ha fatto sapere di non potersi trasferire alla squadra bianconera, per non ferire i tifosi del Napoli, che odiano la Juventus più di ogni altra società. In ogni caso, il futuro di “Hugo Boss” resta annebbiato, poiché la società tentenna e l’accordo per il prolungamento del contratto non è stato ancora raggiunto. Recentemente l’agente di Campagnaro, Alejandro Mazzoni, ha rimandato ogni discorso di calcioomercato, ed oggi, contattato in esclusiva da ilsussidiario.net, ha smentito il presunto pre-accordo con i nerazzurri: “Io non sono Italia, come avrei fatto a mettermi d’accordo con l’Inter? Non c’è niente di vero in queste voci, e non c’è niente di nuovo. La situazione è ancora la stessa: io adesso sono a Buenos Aires, siamo a dicembre e non ha nessun senso parlare di calciomercato. Hugo sta facendo bene a Napoli, la squadra sta andando benissimo. Ma state tranquilli: quando sarà il momento parleremo di calciomercato“. Parole decise che lasciano intendere che la trattativa per il rinnovo è stata fissata a gennaio. Per Campagnaro il trasferimento all’Inter potrebbe essere una buona possibilità, che gli consentirebbe di restare ad alti livelli e in una squadra a forti tinte sudamericane, argentine in particolare. Sarebbe anche un’ottima occasione per l’Inter, che si assicurerebbe un difensore esperto e collaudato a parametro zero. Ma prima viene il Napoli, anche perché Campagnaro è benvoluto dai tifosi, per la sua qualità di non mollare mai in campo, e la piazza non gradirebbe particolarmente una sua partenza. A questo punto non ci resta che aspettare gennaio, quando l’agente tornerà in Italia per discutere con De Laurentiis. Ora il Napoli deve…

Rialzarsi, dopo la sconfitta con l’Inter che è costata il secondo posto in campionato: da qui a Natale gli azzurri affronteranno il Bologna in casa e il Siena in trasferta. L’obiettivo è uno solo: sei punti.

 

(Carlo Necchi)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie