NAPOLI-CAGLIARI/ Mazzarri: Non penseremo al Chelsea

- La Redazione

La conferenza del tecnico azzurro, che ha introdotto la delicata sfida di domani con i sardi. Cavani potrebbe riposare: al suo posto possibile chance dal 1′ per Goran Pandev…

walter_mazzarri_napoli_sansiro_r400
Walter Mazzarri (Foto: Infophoto)

Con il Cagliari dobbiamo essere super concentrati”. Parola di Walter Mazzarri, che vuole evitare cali di tensione. Vietato pensare al Chelsea, dunque. Non domani sera, almeno: prima, in ordine cronologico, arriva la formazione di Davide Ballardini, che ha assoluto bisogno di punti dopo due ko consecutivi. Per Mazzarri, che ne ha parlato oggi in conferenza-stampa, la sfida con i sardi sarà importantissima. Facile immaginarsi la reazione d’orgoglio di un Cagliari che ci tiene a chiudere quanto prima il discorso-salvezza. “Se non sei al top rischi di fare brutte figure contro tutti”, ammonisce il tecnico azzurro, che dimostra di temere particolarmente l’avversario di domani. Che non ha di certo lo stesso fascino di un Chelsea, avversario a Stamford Bridge nella partitissima di mercoledì prossimo: “Agli inglesi penseremo solamente dopo”. I tifosi, naturalmente, si augurano che abbia ragione il mister, il quale è apparso piuttosto sereno, alla vigilia di un ciclo di sfide in cui la squadra si giocherà tutto. Dopo i Blues del nuovo tecnico Roberto Di Matteo, arriverà infatti il turno di Udinese – scontro fondamentale in ottica terzo posto – e Siena in Coppa Italia, per il retour-match della semifinale. “Già il fatto di essere ancora in corsa su tutti e tre i fronti, è per noi un grande successo”, è l’opinione di Mazzarri, che ovviamente non vuole solo partecipare, ma vincere. “Vogliamo arrivare il più in alto possibile in ogni competizione”. Un Napoli no-limits, dunque, a partire naturalmente da domani sera. Contro il Cagliari si prevedono novità di formazione. Inevitabile, visti i tanti impegni, ricorrere al turnover: possibile, come annunciato dall’allenatore, l’utilizzo di Goran Pandev dal primo minuto. Il macedone ex-Inter si candida a prendere il posto di Edinson Cavani, a cui Mazzarri si prepara a concedere un turno di riposo. “Goran è un giocatore di qualità importante ed ha sempre risposto al meglio ogni volta che è stato impegnato”. La classe di Pandev per provare a scardinare la difesa di un Cagliari che ha quasi sempre fatto soffrire il Napoli, almeno negli ultimi anni. Per finire, il tecnico azzurro si è detto molto felice per i continui riconoscimenti che la sua squadra incassa in ambito europeo. Fa piacere, ha spiegato, che venga apprezzato il nostro lavoro, “del resto chi ci vede giocare si diverte”.

Sarà contento soprattutto il presidente De Laurentiis, che ci tiene molto all’immagine internazionale della sua ‘creatura’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori