CALCIOMERCATO/ Napoli, ansia Gargano: andrà in Germania?

- La Redazione

Sirene tedesche per il Mota. Il mediano uruguaiano è richiesto da circa un anno da una squadra della Bundesliga: lo ha rivelato oggi il suo procuratore a Radio CRC…

walter_gargano_r400
Walter Gargano (Infophoto)

La fama di Walter Gargano è arrivata anche in Germania. Un non meglio precisato club tedesco, infatti, gli starebbe dando la caccia da circa un anno. Lo ha rivelato oggi il suo procuratore Pablo Betancourt, intervenendo ai microfoni di Radio CRC. Urge, quindi, un confronto tra la società e lo stesso Betancourt, che dovrà illustrare al direttore sportivo Riccardo Bigon i dettagli della proposta teutonica: “Domani sera ne parlerò a Roma con Bigon e con il ragazzo”, ha annunciato l’agente. Questi, ad ogni modo, ci ha tenuto a precisare una cosa, e cioè che il suo assistito si trova molto bene a Napoli e che la sua volontà è quella di rimanere in azzurro. Già l’anno scorso, in verità, ci fu l’occasione per Gargano di salutare il Vesuvio. La Fiorentina lo voleva fortemente, su indicazione del ds Pantaleo Corvino, grande estimatore del Mota. Addirittura, ricorda Betancourt, “l’accordo era praticamente raggiunto, ma alla fine Walter decise di rimanere a Napoli”. Una bella dimostrazione di attaccamento, ma sarà così anche quest’anno? Oppure l’uruguagio cederà dinanzi alle sirene tedesche? Difficile fare previsioni al momento. Ciò che è sicuro è che il Napoli non è disposto a privarsi del giocatore, che fa parte del ristretto nucleo dei ‘titolarissimi’. La sua presenza in mezzo al campo è assolutamente irrinunciabile. Di Gargano te ne accorgi quando c’è – per il suo dinamismo, il suo vigore atletico – ma forse ancor di più quando non c’è. Ieri a Lecce, per esempio, è stato uno dei più positivi. Merito anche della nuova – ancorchè quasi ‘obbligata’ – mediana a cinque, con lui e Dzemaili ai lati di Inler, restituito finalmente al ruolo preferito di playmaker basso. “Non sono sorpreso della prestazione offerta ieri da Walter”, ha sottolineato ancora Betancourt, che ha evidenziato come l’ex-dirigente azzurro Pierpaolo Marino – all’epoca dell’acquisto – abbia visto davvero bene scegliendolo, nonostante qualche perplessità iniziale. Ora il ct dell’Uruguay Tabarez potrebbe decidere di convocarlo per le Olimpiadi di Londra; a fornire la gustosa anticipazione è stato proprio l’agente del Mota nel corso del suo intervento odierno. Insomma, di Gargano nessuno vuole fare a meno. Si può capire facilmente perchè in Germania si siano invaghiti delle sue qualità. Ad ogni modo, bisognerà fare i conti con il Napoli e con il patron De Laurentiis.

Uno sempre pronto in prima linea per difendere i propri gioielli. Guai a provare a sottrarglieli…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori