CALCIOMERCATO/ Napoli, la Juventus in pressing su Cavani, De Laurentiis prova a blindarlo

La Juventus è in pressing per avere l’attaccante del Napoli e della nazionale uruguagia, Edinson Cavani. De Laurentiis punta a blindare il giocatore con un aumento

24.05.2012 - La Redazione
cavani_pallone_R400
Edinson Cavani, attaccante Napoli (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Sarà una settimana caldissima quella che inizierà lunedì prossimo. Il calciomercato estivo entrerà veramente nel vivo dopo i rumors e le indiscrezioni degli ultimi giorni. Situazione particolarmente aperte in casa Napoli dove, oltre al futuro di Ezequiel Lavezzi, in bilico fra il Paris Saint Germain e l’Inter, bisognerà anche fare attenzione al Matador Edinson Cavani. Dopo due stagioni alla grandissima in quel del San Paolo e con la prospettiva di un anno di purgatorio lontano dalla Champions League, le big d’Europa si sono fatte avanti con offerte da capogiro per convincere il nazionale uruguagio al cambio di casacca. La più importante sembrerebbe essere quella della Juventus. La società di corso Galileo Ferraris ha infatti messo sul piatto una somma pari a 30 milioni di euro per cinque anni di contratto, cifre che potrebbero far vacillare il diretto interessato. Il Napoli proverà a reagire facendo però i conti con il salary cap, il famoso tetto salariale che De Laurentiis non intende superare. Farà un’eccezione questa volta il patron partenopeo? Nessuno ne ha la certezza fatto sta che fra pochi giorni si terrà un incontro con l’entourage di Cavani. De Laurentiis la prossima settimana rientrerà in Italia dopo una vacanza londinese (durante la quale incontrerà probabilmente Di Matteo) e cercherà di capire come muoversi sul fronte Matador. La priorità dell’attaccante della nazionale uruguagia è quella di rimanere a Napoli ma nel contempo spera di ricevere una gratificazione dal club che ama tanto e per cui ha fatto moltissimo. In casa Napoli si cerca di studiare la strategia ideale per evitare di creare gelosie all’interno dello spogliatoio ma nel contempo De Laurentiis è convinto del fatto che Cavani meriti di più alla luce della sua età, 25 anni, nonché di quanto fatto in queste ultime due stagioni non soltanto in Serie A quanto in Europa. Fra un paio d’anni, poi, si potrebbe pensare ad un eventuale addio ma per ora nei suoi pensieri vi è solo l’azzurro. L’attuale ingaggio è pari a 2,8 milioni di euro fino al 30 giugno del 2016. Si cercherà di portare il fisso a tre milioni con l’aggiunta però di bonus che aumenteranno il tutto a 4 milioni netti all’anno.

 

Non ci resta quindi che attendere l’incontro fra De Laurentiis e gli agenti di Cavani per avere un quadro della situazione più certo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori