CALCIOMERCATO/ Napoli, Cavani giura fedeltà. Quale partner per lui?

- La Redazione

Il Matador torna sul suo futuro e giura fedeltà al club azzurro. Da decidere anche l'attaccante che dovrà affiancarlo. Perso Lavezzi, sono tanti i nomi in ballo...

cavaniR400-1 Cavani ha salvato il Napoli con una doppietta a Udine (INFOPHOTO)

Edinson Cavani lancia per l’ennesima volta un messaggio molto chiaro. Al Napoli e alle pretendenti del calciomercato. Il Matador in maglia azzurra ci sta benissimo ed è molto felice. Dal ritiro dell’Uruguay, Cavani esterna ancora una volta il suo amore per Napoli e per la squadra che lo ha reso bomber vero. Fermo restando che adesso c’è solo la Celeste nei suoi pensieri: le prossime gare con la Nazionale concluderanno la sua stagione da ‘globetrotter’. Solo dopo si affronterà l’argomento calciomercato, anche se le conclusioni sembrano scontate. O forse no? “Sto benissimo a Napoli, poi vediamo cosa accadrà in questo periodo“, ha dichiarato Cavani ai microfoni di goal.com latino. Insomma quel ‘vedremo’ potrebbe anche gettare delle ombre. O forse era solo una dichiarazione generica, di quelle che a volte si lasciano sfuggire, più o meno inconsapevolmente, i protagonisti del panorama calcistico. Di recente, però, lo stesso Cavani aveva usato parole anche più esplicite sulla sua voglia d’azzurro, dunque magari non è lecito avere troppi dubbi. Che invece si possono nutrire in merito alla scelta del suo partner. Partito Lavezzi, per il quale si attende soltanto l’annuncio ufficiale da parte del Paris Saint-Germain, c’è il problema (enorme) di come sostituirlo al meglio. Un giocatore con le caratteristiche del Pocho non c’è in circolazione, almeno non a prezzi accessibili per una società come il Napoli. Che sta crescendo tantissimo, anno dopo anno, ma che non è certo il Manchester City, quanto a potenza economica. Uno dei preferiti di Aurelio De Laurentiis per potenziare l’attacco è Stevan Jovetic, che la Fiorentina non lascerà andare per meno di 25 milioni. A Parma gioca un altro potenziale erede di Lavezzi, ovvero Sebastian Giovinco, che ha dalla sua una situazione contrattuale alquanto delicata. A contendersi la Formica Atomica i gialloblù e la Juventus, senza dimenticare l’interesse dell’Inter. Insomma, una lotta un po’ troppo affollata. Come rischia di esserlo l’attacco azzurro del prossimo anno, pur in assenza di Lavezzi. Pandev, che sta per essere riscattato, Vargas, Insigne: tutti insieme appassionatamente per far dimenticare Lavezzi. Uno dei tre, però, potrebbe partire. Sicuramente non il macedone, su cui Mazzarri punta tantissimo. A fare le valigie sarà uno dei due giovani, sembra quasi scontato.

Insigne potrebbe essere inserito in qualche trattativa di calciomercato (con la Fiorentina per Jo Jo?), Vargas, a detta del ds Bigon, continua ad avere molte richieste. Conoscendo Mazzarri, difficilmente il tecnico livornese affiderà loro la delicata gestione del dopo Lavezzi. I giovani non gli danno molta fiducia, anche se ovviamente per entrambi si parla di prestiti o al massimo di comproprietà, perchè saranno preziosi in futuro.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie