CALCIOMERCATO/ Napoli, Diakitè: distanza fra domanda e offerta, e Mazzarri…

- La Redazione

Il Napoli non ha ancora chiuso il trasferimento di Modibo Diakitè. C’è distanza fra domanda ed offerta, lo stesso problema che ha frenato il rinnovo dei difensore con la Lazio

diakite_chiellini
Modibo Diakite, difensore centrale, è ormai del Napoli (Infophoto)

Modibo Diakitè, difensore centrale della Lazio, continua ad essere nel mirino del Napoli, ma la trattativa per l’acquisto a parametro zero tarda ad essere portata a termine. Secondo le recenti indiscrezioni sono due gli ostacoli: il primo è la distanza tra domanda di Diakitè ed offerta del Napoli. Il difensore vorrebbe infatti un contratto di 4 anni ad 1 milione di euro netto a stagione, mentre Riccardo Bigon, ds del Napoli, punterebbe ad uno stipendio di circa 700.000 euro. In secondo luogo incombe la questione allenatore: Diakitè infatti piace molto a Walter Mazzarri che però non è sicuro di essere ancora sulla panchina azzurra l’anno prossimo. Se il tecnico roscano dovesse andarsene si potrebbe correre il rischio di avere in rosa un giocatore non congeniale al nuovo allenatore, un pò come successe alla Juventus tra Reto Ziegler ed Antonio Conte. Il valore di Diakitè dovrebbe evitare questo inconveniente, ma la questione resta aperta ed il contratto del difensore ancora in scadenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori