NAZIONALE/ De Sanctis annuncia l’addio: lascio un grande gruppo, mi dedicherò solo al Napoli

Morgan De Sanctis ha annunciato ieri sera l’addio alla Nazionale. Nei suoi piani futuri c’è la volontà di dedicarsi esclusivamente al Napoli, con il quale ha rinnovato fino al 2015.

27.03.2013 - La Redazione
de_sanctis_nazionale_tuffoR400
Morgan De Sanctis ha collezionato 6 presenze in Nazionale (Infophoto)

“Alla mia età si fanno alcune riflessioni e si arriva a certe conclusioni”. Dopo la vittoria dell’Italia contro Malta, Morgan De Sanctis ha parlato in maniera schietta ai microfoni di Rai Sport, annunciando l’addio alla Nazionale. “In alcune circostanze è giusto lasciare spazio al nuovo che avanza, dando la priorità ad altre situazioni”. In questo caso le “altre situazioni” riguardano il Napoli, con cui De Sanctis ha rinnovato il contratto fino al 2015. Dunque il portiere abruzzese, che proprio ieri ha festeggiato il suo 36esimo compleanno, si concentrerà esclusivamente sulla sua squadra di club. “E’ stata una scelta difficile, questo gruppo ha grandi valori tecnici ed umani. Dietro Gigi comunque lascio in buonissime mani grazie a Sirigu e Marchetti, c’è un gruppo di portieri fortissimo”. De Sanctis rivela poi che anche i compagni ha rivelato la notizia “questa mattina (ieri, ndr) e ieri sera (lunedi, ndr) al mister”. C’è anche spazio per una battuta: “Buffon mi ha detto che vuole giocare per altri dieci anni: a quel punto non ho più visto possibilità…”. Resta da vedere ora se il Napoli si affiderà ancora a lui come primo portiere o se deciderà di tenerlo come dodicesimo per fare spazio a un giovane come Mattia Perin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori