Mercato Napoli / De Laurentiis “scarica” Belfodil con un tweet

- La Redazione

Il presidente Aurelio De Laurentiis ha annunciato via Twitter che rinuncerà alla precedenza concessagli dal Parma per Ishak Belfodil: il Napoli virerà su altri nomi per il suo mercato

Belfodil
(INFOPHOTO)

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha twittato il seguente messaggio di mercato: “Ringrazio Ghirardi che mi ha offerto con amicizia una priorità su Belfodil, giocatore di spessore ma dopo una serie di considerazioni ho ritenuto di indirizzarmi verso altri nomi“. Questo significa che il Napoli non sfrutterà lo scatto di mercato effettuato nei giorni scorsi, per bruciare la concorrenza ed acquistare Ishak Belfodil. Il presidente del Parma, Tommaso Ghirardi, è intervento successivamente ai microfoni di SkySport24, confermando che la presunta trattativa di mercato con il Napoli per il suo attaccante francese è da considerarsi spenta: “Aurelio mi ha telefonato dicendomi questa cosa, ero rimasto sbalordito sul tam tam mediatico intorno a questa cosa perchè non avevo mai comunicato una trattativa in corso, ho ricevuto una chiamata da Aurelio per parlare di Belfodil e se il Napoli era interessato si poteva anche allargare l’operazione. Ora mi hanno chiamato per liberarmi di un vincolo perchè sul giocatore ci sono tante richieste. Ci siamo fatti una telefonata perchè lui è a Los Angeles. Il mio sogno è quella di fare una comproprietà, Belfodil è forte ma deve esprimere il suo valore. Se fai gol nella Juve e nell’Inter o nel Napoli il valore aumenta. Fino a qualche anno fa vendevamo giocatori per motivi di bilancio ora invece vogliamo valorizzarli. Le cifre non le ho mai dette, a Natale ho ricevuto l’offerta di 11 milioni per Belfodil e non l’ho venduto, quindi valuteremo in base alle offerte“. A questo punto potrebbero rifarsi sotto Inter, Juventus e anche il Milan, nel caso in cui i rossoneri cedano El Shaarawy liberando un posto in attacco. Per il Napoli si tratta invece di capire quali sono gli “altri nomi” cui ha accennato De Laurentiis. Il presidente intanto tiene fede a quanto affermato sull’esterno d’attacco in arrivo: è possibile che sia Dries Mertens, ala belga del PSV reduce da una stagione molto positiva. Mertens ha 26 anni (classe 1987) e ha “colpito” anche il Napoli quest’anno, nello 0-3 subito ad Eindhoven.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori