INFORTUNIO INSIGNE/ Napoli news, rottura del crociato, intervento riuscito perfettamente (oggi, 10 novembre 2014)

- La Redazione

Infortunio Insigne in casa Napoli: il giovane attaccante partenopeo, Lorenzo Insigne, ha subito la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Intervento riuscito

basha_insigne
Insigne, attaccante Napoli (Infophoto)

Lorenzo Insigne è stato operato questo pomeriggio a Villa Stuart a Roma. A eseguire l’intervento è stato il Professor Mariani e il tutto è durato un’ora e un quarto. Il Napoli ha comunicato che tutto è andato per il meglio, operazione perfettamente riuscita. Intorno all’ambiente c’è grande fiducia nei confronti di un calciatore che ha grande carattere e che vorrà tornare presto in campo. Si prevede un’assenza dai campi di gioco di almeno 5 mesi, ma Insigne vuole sbrigarsi e tornare sul prato verde del San Paolo almeno prima della fine di questa stagione.

Esito shock dopo gli esami effettuati sul ginocchio di Lorenzo Insigne, uscito malconcio dalla sfida contro la Fiorentina. Come vi abbiamo già riportato poco fa, per l’attaccante del Napoli si tratta di rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, con conseguente stop fra i 4 e i 6 mesi. Molti i messaggi di solidarietà nei confronti del giovane “scugnizzo” azzurro, e fra i primi a voler mostrare la propria vicinanza, Fabio Quagliarella, attaccante del Torino. Attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter, l’ex bomber di Juventus e Napoli ha scritto: «Ciao Lorenzo so cosa si prova in questo momento. Ti sono vicino e vedrai che tornerai in campo più forte di prima! Ti abbraccio amico mio».

Tegola in casa Napoli. Gli accertamenti effettuati stamattina su Lorenzo Insigne hanno evidenziato la rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. Così recita il comunicato ufficiale diffuso dalla compagine partenopea pochi minuti fa: «Rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. Questo l’esito delle analisi diagnostiche per Lorenzo Insigne che questa mattina, accompagnato dal Dottor D’Andrea, è andato a Villa Stuart dal Professor Mariani per gli esami clinici dopo l’infortunio di ieri a Firenze. L’attaccante azzurro verrà operato in giornata proprio dal Professor Mariani». Si preve un lungo stop per il giovane attaccante del Napoli che dovrà stare fermo ai box per il prossimi 4/6 mesi, rientrando quindi con calma solo a fine campionato o addirittura all’inizio del campionato 2015-2016. La gravità dell’infortunio si era già intuita nella serata di ieri, quando lo stesso Insigne aveva lasciato il campo del Franchi in lacrime, ma nessuno si attendeva un esito così negativo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori