Ghali/ Cara Italia è il nuovo singolo: Video, views record su YouTube e fan impazziti

Ghali presenta anche ad Amici 17 il suo nuovo singolo, Cara Italia, che sta battendo ogni record. Nella stessa giornata fuori il video ufficiale con visualizzazioni da paura!

27.01.2018 - Anna Montesano
ghali_cs
Ghali

Cara Italia è un inno all’amore. Ieri pomeriggio Ghali ha presentato il suo nuovo singolo in diretta ad Amici con Maria De Filippi. Il giovane sta già spopolando su internet per via dello spot Vodafone che lo vede protagonista già da qualche tempo. “Cara Italia, Ho scritto ‘sei la mia dolce metà perché è davvero così. Tu che sei la dimora dei miei desideri, il letto dei miei sogni”, ha scritto il fenomeno della trap sui social. Nel frattempo, sempre nella giornata di ieri è uscito anche il video ufficiale del pezzo. Nel momento in cui vi scriviamo questo aggiornamento, la clip ha già raggiunto quasi 4 milioni di visualizzazioni. “Ghali, “HAPPY DAY” era la mia canzone preferita in assoluto ma adesso c’è “CARA ITALIA” Ti adoro, e poi la tua voce è fantastica, non conosco nessuno più bravo di te! SEI LA MIA DOLCE METÀ?”, scrivono tra i commenti. E ancora: “Continua così Ghali, spacchi di brutto”, “In America hanno tantissimo cantanti ma noi abbiamo Ghali”. “Se devi passare al commerciale per veicolare un messaggio, hai tutto il mio appoggio. Bravo Ghali, continua così”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

GHALI AD AMICI

Il rapper Ghali oggi ha presentato ad Amici 2017  il nuovo singolo Cara Italia, brano che sta ottenendo già un ottimo successo. Il cantante, attraverso Vanity Fair, ha rilasciato una lunga intervista toccando tantissimi argomenti. Si parte ricordando i suoi inizi: “Mi sono sempre immaginato su un palco con davanti a tantissima gente. Ma continuo a sognare: una location sempre più grande, un concerto sempre più bello”. Il suo nuovo singolo parla dell’Italia, paese molto caro a Gahli: “Da ragazzino, magari, sognavo di andare negli Stati Uniti. Ci sono stato quest’anno per la prima volta… Cioè a settembre del 2017… Continuo a pensare in anni scolastici, da settembre a giugno. Sono andato in Arizona, California e a New York. Ero cresciuto col mito dell’America. Ho capito che qui non ci manca nulla”. Interessante il punto di vista riguardo Sanremo: “Non ho mai visto una puntata. Però mi hanno detto che gli artisti più importanti di oggi si sono sempre classificati ultimi”.

GHALI: “UNA RAGAZZA MI HA CAMBIATO LA VITA”

Ghali ha 24 anni. Questo il ricordo del mondo prima dell’avvento di internet: “Le cassette, le videocassette. La musica la scoprivi nei chioschi dove andavi a comprarti un panino o dal parrucchiere”. La chiusura dell’intervista verte sulla scelta del nuovo lokk riguardo i capelli: “Nel 2015. Fanno parte di un cambiamento più in generale della mia vita. Uscivo da una brutta esperienza discografica. Tra i 17 e i 20 anni. Eravamo un gruppo e avevamo firmato un contratto per un’etichetta discografica. Continuavano a dirmi: “Ci siamo, stai per fare i soldi”. Ero al terzo anno di superiori. Ho lasciato gli studi, tanto, mi sono detto, “sto per diventare ricco”. E, invece, quell’album non è mai uscito (La band si chiamava Troupe d’Elite e l’etichetta era Tanta Roba, quella fondata da Gué Pequeno e DJ Harsh, ndr). È stata una bastonata, ho toccato il fondo”. La risalita inizia grazie ad una ragazza più grande: “Una ragazza di dieci anni più grande di me che mi ha cambiato la vita. Mi ha fatto leggere libri, vedere film, documentari. Una serie di cose che mi hanno ispirato e che mi hanno fatto crescere i dreadlocks. Si dice che siano un’espansione dell’anima”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori