DIRETTA/ Lazio-Cesena live (Serie A 2011/2012): la partita in temporeale

- La Redazione

Lazio-Cesena è l’anticipo della ventitreesima giornata di serie A, importante per le opposte esigenze di classifica delle due squadre, Europa e salvezza: segui la partita in diretta con noi.

edy_reja_r400
Edy Reja, tecnico Lazio (Foto Infophoto)

Lazio-Cesena apre il programma della ventitreesima giornata del campionato di serie A: si gioca questa sera per lasciare lo stadio Olimpico al rugby in vista di Italia-Inghilterra del “Sei Nazioni”. Questa è comunque una partita molto importante per gli obiettivi stagionali delle due formazioni: la Lazio è quarta, in piena corsa per la qualificazione europea per il prossimo anno, che naturalmente i biancocelesti si augurano possa essere in Champions League; il Cesena invece è invischiato nella battaglia per non retrocedere, nella quale ogni punto può essere fondamentale, soprattutto se ottenuto sul campo di una grande. Ecco perchè il Cesena potrebbe accogliere con un sorriso anche un pareggio, mentre la Lazio è obbligata a vincere per continuare la lotta per la terza posizione nella classifica finale.
Per la Lazio questi non sono di sicuro giorni facili: la squadra è falcidiata dagli infortuni (saranno otto gli indisponibili stasera) e il maltempo che sta flagellando anche Roma ha reso difficile allenarsi in questi giorni, con tutte le polemiche che ne sono seguite, anche sull’orario d’inizio di questa partita, che i biancocelesti avrebbero voluto spostare al pomeriggio. Reja ritiene che la sua squadra non sia rispettata dalle istituzioni, ma è pure insoddisfatto dal mercato svolto dalla società. Insomma, una situazione non proprio idilliaca in casa Lazio, e proprio per tutti questi motivi conquistare i tre punti contro il Cesena sarebbe fondamentale anche per calmare l’ambiente. In ogni caso la Lazio nelle ultime cinque partite ha raccolto nove punti, non pochi considerando lo spessore delle avversarie incontrate e le condizioni in cui i match si sono giocati. Insomma Reja sta gestendo bene una situazione di emergenza, adesso la Lazio in casa (diciannove punti su trentanove) è chiamata all’impresa, perché in questi giorni di forma davvero la fisionomia della classifica di Serie A, e la Lazio vuole essere lassù.
Il Cesena però è messa ancora peggio: nevica quasi senza interruzione da molti giorni, e la squadra allenata da Arrigoni si è salvata solo rifugiandosi per tre giorni a Coverciano, cosa che ha consentito ai bianconeri almeno di riprendere ad allenarsi in un periodo fondamentale per la lotta-salvezza. In difesa è emergenza, visto che in pochi giorni si sono infortunati prima Moras poi Von Bergen, mentre va meglio in attacco, perchè debutteranno i nuovi acquisti Iaquinta e Santana, per dare nuova linfa ad una squadra il cui difetto peggiore è stato finora proprio lo scarso cinismo sotto rete (peggior attacco della serie A). Ma ora la parola passa al campo: Lazio-Cesena sta per cominciare. Parlando di numeri, il Cesena deve aumentare il bottino di quattro punti conquistati nelle ultime cinque partite per cercare di decollare dai bassifondi della classifica. Non sarà facile per una squadra che incassa lontano dal Manuzzi ventun gol segnandone solo cinque, ma ci si deve provare. E ora non c’è tempo per aspettare: Lazio-Cesena sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori