CALCIOMERCATO/ Lazio, Yilmaz, nuovi problemi. Il Galatasaray su Zarate

Il punto sulle manovre biancocelesti: in mezzo al campo piacciono Pazienza e Farnerud, davanti si complica sempre di più la pista Yilmaz, mentre Zarate piace in Turchia.

27.06.2012 - La Redazione
mauro_zarate_inter_r400
Mauro Zarate, attaccante ex Inter ora alla Lazio (Foto Infophoto)

Il calciomercato della Lazio insiste per Burak Yilmaz, ma la missione si sta rivelando più complicata del previsto. L’attaccante del Trabzonspor piace da tempo ai vertici biancocelesti che, tuttavia, complice una serie di problemi, non riescono a chiudere la trattativa. Gli stessi inserimenti delle inglesi – Tottenham, Fulham – non hanno di certo agevolato le cose. Inoltre, ci si sono messe le solite incomprensioni di natura economica, che permangono tuttora, tra le due società in questione. Il presidente Claudio Lotito, in particolare, avrebbe proposto al Trabzon di rateizzare il pagamento dei 5 milioni previsti dalla clausola del bomber, ma i turchi non vogliono saperne. Forse il patron biancoceleste sta tirando un po’ troppo la corda, fatto sta che le ultime notizie provenienti da Trebisonda non sembrano positive. In altre parole, c’è il serio rischio che l’affare salti. Restando in tema di Turchia, il Corriere dello Sport segnala l’interesse del Galatasaray nei confronti di Mauro Zarate, appena rientrato dal prestito all’Inter. Il club di Istanbul, infatti, sta cercando un attaccante con le sue caratteristiche, guizzante e fantasioso. Per ora da parte turca ci sarebbe stato un semplice sondaggio, ma non è da escludere che tale interesse non si trasformi in qualcosa di più concreto. Se per l’attacco gli obiettivi, tutto sommato, sono abbastanza consolidati, più indecifrabile appare la ricerca di rinforzi per il centrocampo. I nomi, le opzioni si stanno susseguendo in queste settimane senza soluzione di continuità. Con la Juventus, ad esempio, è nato un discorso relativo a Michele Pazienza, che sarebbe stato offerto dai bianconeri. Il mediano pugliese è reduce dal prestito semestrale all’Udinese ma sembra destinato a partire ancora. Antonio Conte, infatti, cerca giocatori con altre caratteristiche per la sua linea mediana. Alla Lazio potrebbe interessare, ma l’ultima parola in merito, naturalmente, spetterà a Vladimir Petkovic. Tra i preferiti del nuovo tecnico biancoceleste c’è di sicuro uno svedese, classe 1984, che risponde al nome di Alexandre Farnerud, che milita nello Young Boys e costa intorno ai 3 milioni di euro. ‘Petko’ lo conosce molto bene e avrebbe già suggerito a Lotito e Tare di andare in missione per concludere l’operazione, tutt’altro che onerosa, a quanto pare.

Società e allenatore stanno lavorando a braccetto per costruire una grande Lazio, che riesca finalmente a centrare quell’obiettivo Champions sfumato per un soffio negli ultimi due anni con una rosa non certo piena di grandi giocatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori