CALCIOMERCATO/ Lazio, Santon-Guidetti: trattative difficili ma Lotito ci prova

Sfumato Balzaretti, la Lazio vira con decisione su Davide Santon, tenendo buone alternative estere. I prossimi giorni definiranno anche la situazione attaccanti, da Guidetti agli esuberi

01.08.2012 - La Redazione
santon_lazioR400
Davide Santon (Infophoto)

Non cambiano i piani di calciomercato della Lazio. Federico Balzaretti ha ormai scelto l’altra sponda della Capitale, ma Lotito e Tare continuano a lavorare per completare la rosa a disposizione di mister Petkovic. Gli obiettivi sono quelli dichiarati da tempo: un terzino sinistro (meglio se ambidestro) ed una punta di peso. Per il primo ruolo sono in forte risalita le quotazioni dell’ex interista Davide Santon, attualmente in forza al Newcastle. Il giocatore, classe 1991, arriva da una stagione positiva e i Magpies, tenuto conto dell’età e dei margini di crescita, puntano su di lui, avendolo già precedentemente bloccato con un contratto sino al 2016. La Lazio proverà fino alla fine del calciomercato ad acquistare Santon, cercando di mettere sul piatto un’offerta adatta a smuovere la dirigenza inglese. L’obiettivo è quello di ottenere il prestito con diritto di riscatto, che però dev’essere fissato ad una quota convincente per il Newcastle, altrimenti non interessato a provari del giocatore. Dovesse andar male si tornerebbe sui soliti noti: in primis Federico Peluso, valutato circa 5 milioni di euro dall’Atalanta. Con gli orobici i rapporti sono ottimi, come testimoniato dall’imminente chiusura dell’affare Stendardo. Il difensore napoletano tornerà presto a Bergamo, dove ha già giocato in prestito nella seconda parte della scorsa stagione. Altri elementi monitorati sono il danese Simon Poulsen (svincolato), lo svedese Oscar Wendt, in forza al Borussia Moenchengladbach, e Sebastien Pocognoli dello Standard Liegi. In attacco invece si punta con decisione su John Guidetti, reduce da un’ottima stagione in Eredivisie con la maglia del Feyenoord. Il centravanti italosvedese è di proprietà del Manchester City, che però là davanti ha sin troppe alternative prima di lui. Il club inglese ha messo Giudetti sul calciomercato, ma è disposto a cederlo soltanto a titolo definitivo, mentre Lotito punta ad ottenerlo in prestito con diritto di riscatto. Nei prossimi giorni potrebbero esserci delle novità, anche perchè il giocatore piace molto al tecnico Petkovic, che potrebbe utilizzarlo tanto come alternativa a Miroslav Klose che come sua spalla. Il procuratore di Giudetti è stato recentemente in Italia per parlare con diverse squadre e capire quali sviluppi di calciomercato possono prospettarsi per il suo assitito. La Lazio resta molto attenta ma l’impressione è che l’offerta economica per sottrarre Giudetti al Manchester City sia fuori dalla portata biancoceleste. In uscita si sta cercando di piazzare…

Emiliano Alfaro, che ha richieste da Bologna e Chievo. In questo caso le trattative di calciomercato sono rallentate dal fatto che Lotito richiede il prestito oneroso per lasciar partire l’uruguaiano, una soluzione non gradita dalle pretendenti di cui sopra. Da decidere anche il destino di Libor Kozak, che potrebbe partire in caso di nuovi arrivi nel reparto offensivo, o restare per giocarsi il posto. Floccari, infine, potrebbe finire al Napoli, come raccontato nella nostra recente esclusiva. In ogni caso, i prossimi giorni riserveranno probabilmente delle accelerate su tutti i fronti per il calciomercato della Lazio: dopo le scottature Breno e soprattutto Yilmaz per Lotito è arrivato il momento di concretizzare qualche affare che alzi il livello della rosa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori