CALCIOMERCATO/ Lazio, occhi puntati sul talento serbo Ninkovic. Tre colpi in canna…

I biancocelesti pensano al futuro e per questo stanno seguendo con molta attenzione le prestazioni di Nikola Ninkovic, 17enne attaccante del Partizan Belgrado…

24.09.2012 - La Redazione
lotito_tare_R400
Claudio Lotito (Infophoto)

E’ una Lazio che pensa al futuro. E al prossimo calciomercato di gennaio. Il club biancoceleste, infatti, ha messo gli occhi sul 17enne attaccante del Partizan Belgrado Nikola Ninkovic. La notizia è stata lanciata da alcuni media serbi e rilanciata poi anche in Italia. Ninkovic è considerato uno dei talenti più in vista del calcio locale. Nel giro dell’Under 21 serba, costa circa 4 milioni di euro. Un costo abbordabile per la società di Claudio Lotito, che ha in programma un vertice con il Partizan per trattare l’acquisto del ragazzo. Forse già entro il fine settimana potrebbe andare in scena il fatidico incontro, che servirà a gettare le basi della trattativa. Ninkovic, legato alla società di Belgrado per altri quattro anni, gioca come trequartista, ruolo di cui possiede tutte le doti più caratteristiche. E dunque, un bel piede, facilità di andar via in dribbling e un’ottima inclinazione nel fornire assist. La Lazio ci sta pensando seriamente. Di certo, l’eventuale chiusura dell’affare Ninkovic non sarà l’unica operazione portata a termine dal club biancoceleste nel corso del calciomercato di gennaio. La rosa a disposizione di Vladimir Petkovic è buona, ma va indubbiamente completata. In estate sono arrivati Ciani ed Ederson, giocatori buoni, potenzialmente ottimi, ma che da soli non possono bastare. Ieri sera, tra l’altro, ha esordito in campionato il difensore francese, facendo una buonissima impressione. I ruoli in cui bisognerà intervenire sono almeno tre: un terzino sinistro, un centrale di centrocampo ed una punta. In attacco c’è la situazione più intricata. A prescindere da un nuovo arrivo, infatti, andrà stabilito definitivamente chi potrà rimanere a Formello, tra i tanti colleghi di reparto, per far compagnia a Miroslav Klose. Rocchi, Floccari, Kozak, Zarate: di questi quattro, almeno uno dovrebbe partire. Il maggiore indiziato, al momento, sembra essere Libor Kozak, che ha già fatto capire in più occasioni di non essere più disposto a ricoprire un ruolo di comparsa come negli anni passati. L’ariete ceco, come pure ‘Maurito’, è stato ieri sera tra i più deludenti. Contro il Genoa si è sentita tantissimo l’assenza dal primo minuto del titolare indiscusso Klose. Uno così, evidentemente, non dovrebbe essere soggetto a turnover…

…ma del resto parliamo di un atleta di 34 anni, che in qualche modo va gestito. Ora Petkovic prepara il riscatto, mercoledì sera al San Paolo contro il Napoli. Poi a gennaio, il mercato regalerà nuovi colpi. Per una Lazio sempre più competitiva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori