Calciomercato Lazio/ News, retroscena Fuser: via perchè qualcuno l’ha voluto… Notizie al 3 aprile (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Lazio, mentre Antonio Candreva chiarisce di non voler cambiare squadra l’ex centrocampista biancoceleste, Diego Fuser, è tornato sul suo trasferimento al Parma nel 1999

fuser
Diego Fuser, oggi 45 anni, qui ai tempi della Roma nella stagione 2002-2003 (INFOPHOTO)

L’ex centrocampista della Lazio Diego Fuser è stato intervistato da Paolo Ziliani di Sport Mediaset, per la trasmissione “La tribù del calcio” in onda ogni venerdì alle ore 23:00. Fuser ha ripercorso le varie tappe della sua carriera soffermandosi in particolare sugli anni trascorsi a Roma sponda Lazio (dal 1992 al 1998, 188 presenze e 55 gol in campionato vincendo scudetto e Coppa Italia). Queste le sue parole nelle anticipazioni fornite da Premium Calcio: “Sono andato via dalla Lazio a 29 anni, perché a qualcuno non andavo bene. Io volevo finire la carriera in biancoceleste, ma qualcosa non andò bene con qualcuno che voleva fare l’allenatore in campo. Di Signori posso dire che è una brava persona, nella vicenda calcio scommesse l’hanno messo in mezzo“. Un estratto anche sulla Nazionale: “Cesare Maldini mi ha fatto arrabbiare: mi ha convocato per tutte le partite di qualificazione a Francia ’98, poi alla fine chiamò Cois. I misteri del calcio…

Antonio Candreva vuole continuare a giocare nella Lazio. Lo ha spiegato direttamente lo stesso esterno d’attacco biancoceleste, intervistato ieri dai microfoni di Lazio Style Radio. Nella gara dello scorso weekend contro il Parma, Candreva aveva segnato ed esultato in maniera particolare, quasi come un gesto di stizza nei confronti dei supporters che stanno voltando le spalle alla squadra, ma la realtà sembra ben differente: «La mia esultanza non era contro i tifosi – tuona il centrocampista esterno – ho un bellissimo rapporto con la gente laziale. Il mio gesto è stato causato da un articolo di giornale che mi ha fatto passare per mercenario». Poi Candreva ha aggiunto: «Impossibile non dare tutto per mister Reja, ho un rapporto bellissimo con lui. Non ho mai trovato altrove il senso di appartenenza che ho qui». Candreva è al 50% fra Udinese e Lazio ma Claudio Lotito sta lavorando all’operazione per riscattare la metà di proprietà bianconera. L’obiettivo è di versare nelle casse dei friulani una cifra che non dovrebbe discostarsi di molto dai 7 milioni di euro. La Lazio dovrà comunque fare in fretta visto che alla finestra vi sono la Juventus, il Napoli e il Manchester United.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori