Calciomercato Fiorentina News/ Pradè: “Gollini in arrivo. Al lavoro per Jovic e Dodò”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Fiorentina news: le indiscrezioni e le ufficialità riguardanti i movimenti della sessione estiva. Il direttore sportivo Daniele Pradè ha parlato delle mosse del club

calciomercato monza
Calciomercato Atalanta - Pierluigi Gollini va alla Fiorentina (LaPresse)

Calciomercato Fiorentina news, le parole del direttore sportivo Pradè

La Fiorentina sembra essere una delle società maggiormente attive sul calciomercato estivo in questa fase del precampionato. Intervenuto in conferenza stampa presso lo stadio Artemio Franchi di Firenze, il direttore sportivo Daniele Pradè ha fatto il punto sulle trattative del club a cominciare dall’imminente arrivo di Pierluigi Gollini dall’Atalanta: “Speriamo di averlo al più presto, lo ha voluto Italiano. Ora cercheremo di trovare una soluzione per Dragowski.” Le visite mediche sarebbero in programma tra lunedì e martedì.

Il dirigente ha parlato anche di Nikola Milenkovic, accostato a Inter e Napoli, spiegando: “Milenkovic è qui da 5 anni, l’anno scorso abbiamo rifiutato un’offerta importante dall’Inghilterra. Quest’anno se dovesse arrivare una proposta da una grande non potremo dirgli di no. Nel caso saremo pronti a sostituirlo, abbiamo tantissime idee. Per quanto riguarda Ranieri, mi incontrerò con il suo agente nel fine settimana per discuterne, mentre quella di Kokorin è stata un’operazione che non è andata bene. Ha mercato in Russia, vedremo durante il ritiro che ci darà tante risposte.”

Calciomercato Fiorentina news, si lavora per Jovic e Dodò

Gli sforzi dei rappresentanti della Fiorentina sembrerebbero concentrarsi negl acquisti di Luka Jovic dal Real Madrid e di Dodò dallo Shakhtar Donetsk in questi frenetici giorni di calciomercato. Lo stesso Pradè, come riporta Sky Sport, ha confermato affermando: “Stiamo ancora discutendo, l’esperienza nel calcio mi porta a dire che prima dobbiamo chiudere le operazioni. Vogliamo vedere, invece, Zurkowski: ce lo chiedono tutti ed allora ci siamo detti di vederlo. Grillitsch a zero poteva essere una buona opportunità, lo abbiamo seguito tanto. Non ci sono, però, piaciute le parole del suo agente e in particolare il discorso di suo papà, così come le loro modalità di pagamento.”







© RIPRODUZIONE RISERVATA