Calciomercato Milan News/ Boban: “Ecco perché non sono arrivati Correa e Modric”

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Milan News, Zvonimir Boban ha voluto spiegare perché alla fine in rossonero non sono arrivati Luka Modric e Angel Correa a lungo trattati dalla società.

Luka Modric, centrocampista del Real Madrid (foto LaPresse)
Luka Modric, centrocampista del Real Madrid (foto LaPresse)

Zvonimir Boban si dichiara soddisfatto del calciomercato del Milan, che si è chiuso con l’acquisto di Ante Rebic. Il dirigente rossonero ha parlato ai microfoni di SkySport24, specificando: “E’ un giocatore che ha carattere e forza. Sa fare diversi ruoli e ha dimostrato di poter dire la sua ai massimi livelli. Può giocare sia come esterno che come seconda punta senza dare mai punti di riferimento“. Commenti sono arrivati anche sui mancati colpi Luka Modric e Angel Correa a lungo chiacchierati in queste settimane: “Il croato è un grande tifoso del Milan, un giocatore straordinario. Era però improbabile che arrivasse. Magari aveva passione per vestire questa maglia, ma non siamo mai arrivati a cose concrete con il Real Madrid. Non voleva lasciare i blancos dopo un anno difficile e questo gli fa onore. Correa? Non abbiamo trovato le giuste condizioni economiche“.

Calciomercato Milan News, sfuma all’ultimo Taison

Il calciomercato del Milan poteva regalare un altro colpo davanti oltre a quello che ha portato in rossonero Ante Rebic. SportMediaset racconta come fosse davvero concreto l’interesse per Taison dello Shakhtar Donetsk, esterno d’attacco trattato in questa sessione anche dalla Roma di Pablo Fonseca. Quando tutto sembrava in discesa per l’affare il club ucraino ha alzato un muro sul brasiliano, bloccando di fatto ogni possibilità di partenza per lo stesso. Peccato perché sarebbe stata una ciliegina sulla torta mica da ridere per Marco Giampaolo che ha sempre apprezzato calciatori dotati di grande tasso tecnico e che possano far girare rapidamente il pallone. Taison alla fine è rimasto allo Shakhtar, ma non è escluso che i rossoneri ci possano riprovare a gennaio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA