CALCIOMERCATO MILAN/ Ultime notizie: Gedson Fernandes nuovo sogno proibito

- Fabio Belli

Calciomercato Milan, ultime notizie: Gedson Fernandes nuovo sogno proibito, ma il talento del Benfica ha una clausola-monstre.

gedson fernandes
Gedson Fernandes e Joao Felix

Il calciomercato del Milan ha fatto registrare il primo grande botto di inizio anno con l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, tornato giovedì ufficialmente in rossonero ma le idee del duo Boban-Maldini non sono finite qui. C’è un altro colpo che i dirigenti rossoneri sognano per dare il cambio di passo a una rosa che in questa prima parte della stagione si è dimostrata spesso carente di qualità a centrocampo e il nome messo nel mirino sarebbe quello di Gedson Fernandes. Un giocatore che rappresenta l’ennesimo talento lanciato dal Benfica, con i portoghesi che hanno incassato già in estate una cifra superiore ai 100 milioni di euro con la cessione di Joao Felix all’Atletico Madrid. Ma non sarebbe finita qui, visto che Fernandes, a soli 20 anni, viene considerato da molti già come il perno della nazionale portoghese del futuro. Il Benfica lo ha già blindato con una clausola rescissoria da ben 120 milioni di euro, fuori portata non solo per il Milan ma al momento per quasi tutti i club europei. Ma i rossoneri farebbero leva sulla voglia di Fernandes di mettersi alla prova con un campionato come la Serie A: per dilazionare il costo del cartellino, secondo il principale quotidiano sportivo portoghese “A Bola“, il Benfica sarebbe pronto a un prestito di 18 mesi, purché alla fine si arrivi ad un obbligo di riscatto che garantisca, alla fine, una cifra molto vicina a quella della clausola.

CALCIOMERCATO MILAN: TODIBO IN, CASTILLEJO OUT?

Per ora solo una suggestione nel calciomercato del Milan che potrebbe invece far registrare nei prossimi giorni la conclusione di trattative immediate. Per la difesa i rossoneri continuano a lavorare ai fianchi per convincere il ventenne francese del Barcellona Jean-Clair Todibo. Un talento del quale i blaugrana non vorrebbero privarsi, tanto da aver avanzato la preferenza di una cessione in prestito per 6 mesi, per permettere a Todibo di giocare e crescere in Serie A. Una soluzione che ovviamente non piace al Milan, che non prenderebbe l’idea di valorizzare Todibo senza la possibilità di riscattare il giocatore. Vedremo se si riuscirà a superare lo stallo, mentre sul fronte cessioni si fa forte l’interesse dell’Espanyol per Samu Castillejo. L’altro club di Barcellona se la passa molto male nella Liga, pur avendo raggiunto in Europa League i sedicesimi di finale. L’Espanyol è ultimo in classifica e cerca rinforzi immediati per rincorrere la salvezza: Castillejo potrebbe accettare di tornare in Spagna essendo riuscito solo a tratti a farsi valere in Serie A. Un quadro nel quale il Milan sarebbe pronto a cedere in prestito il giocatore agli spagnoli, per poi discutere a giugno un eventuale definitivo riscatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA