Carmen Di Pietro sbatte il figlio fuori casa/ Accuse a Pomeriggio 5: “Bamboccione!”

- Anna Montesano

Carmen Di Pietro sbatte il figlio fuori casa. A Pomeriggio 5 viene accusata dagli ospiti ma si difende: “Ci sono troppi bamboccioni in Italia!”

Carmen Di Pietro1 min 640x300
Carmen Di Pietro - Foto Instagram

Carmen Di Pietro avrebbe deciso di sbattere fuori casa suo figlio 18enne. Lo ha comunicato con una lettera pubblicata sul settimanale DiPiù. Con una lettera, Carmen fa sapere al figlio di volerlo fuori casa affinché non diventi un “bamboccione”. “Caro Alessandro – si legge nella lettera – Hai appena compiuto 18 anni, e anche se so che non ti farà piacere e ti sembrerò una madre spietata, il mio regalo è un invito di cui devi prendere atto: ti sbatto fuori di casa.” ha scritto. Poi continua “È arrivato il momento di cominciare ad affrontare le difficoltà della vita da solo, perché non esiste solo il divertimento ma anche il sacrificio. È ora che ti trovi un lavoro e una casa in affitto.” La Di Pietro ammette che la sua decisione arriva perché “Hai sempre avuto tutto dalla vita, ma per diventare un uomo devi iniziare a camminare con le tue gambe, non voglio a casa un bamboccione.”

Carmen Di Pietro accusata a Pomeriggio 5 per la lettera al figlio

Per queste sue dichiarazioni, oggi a Pomeriggio 5 Carmen Di Pietro si becca le accuse di molti, anche della stessa Barbara d’Urso che trova ingiusta questa sua decisione. “È colpa delle mamme italiane se in Italia ci sono troppi bamboccioni.” ammette in studio la Di Pietro, che spiega “Ma non è che lo sbatto fuori, gli stiamo trovando un appartamentino e lui dividerà le spese con un amico”. Ma in studio la accusano “Che bisogno c’era di scrivere una lettera su un giornale in cui dici anche che lo sbatti fuori?” chiede Raffaello Tonon, che accusa Carmen. Lei però non si tira indietro: “Ma io confermo tutto quello che ho detto! Io lo penso davvero tutto questo”

© RIPRODUZIONE RISERVATA