Casamonica, Mauro Nardi: “Loro ci coccolano”/ “Neomelodici artisti di queste persone”

- Carmine Massimo Balsamo

Casamonica – Le mani su Roma, dichiarazione choc del neomelodico Mauro Nardi: “Un rapporto di grande affettuosità, di stima”.

casamonica mauro nardi
Casamonica - Le mani su Roma (Nove)
Pubblicità

Casamonica – Le mani su Roma, questa sera in onda la seconda parte dello speciale su Nove, prodotto da Videa per Discovery Italia. La prima parte del reportage, firmato dai giornalisti Nello Trocchia e Carmen Vogani, aveva illustrato la storia del sodalizio criminale che regna sulla Capitale, oggi saranno pubblicati gli audio delle intercettazioni anche ambientali che raccontano gli interessi del clan nel settore della droga ed i rapporti con i trafficanti internazionali di stupefacenti. Dopo le interviste a Mario Gilardi, storico avvocato di Vittorio Casamonica, ed a Marco Baldini, l’inchiesta si soffermerà sulle feste memorabili dei Casamonica attraverso le dichiarazioni di uno dei protagonisti di questi eventi: parliamo di Mauro Nardi, cantautore campano appartenente al filone neomelodico.

Pubblicità

CASAMONICA, MAURO NARDI: “NEOMELODICI ARTISTI DI QUESTE PERSONE”

Mauro Nardi si è soffermato sul rapporto tra lui ed i Casamonica, spendendo parole al miele per il clan capitolino: «E io poi li tratto con il cuore perchè mi pagano, mi coccolano, un rapporto di grande affettuosità, di stima. Non ti dico quando mi chiamano: devi mangiare, devi cantare, ti pagano prima…». Prosegue Mauro Nardi nella seconda parte di Casamonica – Le mani su Roma: «Io ho avuto bracciali, orologi, sì… e un tennis con pietre, sa… eh un tennis, non quello dal valore di 5 mila euro, ma quello lì di mille e due, mille eh… Loro li guadagnano e loro li spendono, e noi siamo gli artisti di queste persone, eh…». Questa solo la prima parte dell’intervista del cantautore neomelodico, il resto in onda questa sera su Nove…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità