Catherine Deneuve malore: “Lieve ictus ischemico”/ “Non ha alcun deficit motorio”

- Carmine Massimo Balsamo

Catherine Deneuve colpita da malore: l’attrice francese ha avuto una lieve ischemia “reversibile”: avrà bisogno di un periodo di riposo.

catherine deneuve malore
Catherine Deneuve e Juliette Binoche

Buone notizie sulle condizioni di salute di Catherine Deneuve, colpita nella notte a causa di un malore. Pochi minuti fa ha rilasciato una dichiarazione la famiglia dell’attrice francese: la 76enne ha avuto un lieve ictus ischemico – causato da un insufficiente apporto di sangue e ossigeno al cervello in seguito al blocco di un’arteria- La sua agente Claire Blondel ha reso noto che l’ischemia è stata «molto limitata e quindi reversibile»: la Deneuve «non ha alcun deficit motorio e dovrà sicuramente prendersi un periodo di riposo», riportano i colleghi de Le Parisien. L’attrice parigina resterà dunque lontana dal set per qualche tempo: ricordiamo che era impegnata nelle riprese di De son Vivant, nuovo film di Emmanuelle Bercot. Tantissimi messaggi di sostegno e di vicinanza sui social per la leggenda del cinema francese e non, che ha emozionato e fatto ridere tutti in La Veritè, presentato a Venezia 76 come film d’apertura. Attese novità a stretto giro di posta, forza Catherine! (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CATHERINE DENEUVE MALORE, GIALLO SULLE CONDIZIONI

Sull’ultima grande diva del cinema mondiale, non solo francese, c’è ancora un “giallo” non risolto neanche dai media di Francia: Catherine Deneuve sta male, ha avuto un malore ma non è dato sapere ancora dopo ore quali siano le sue reali condizioni di salute, se sia solo frutto di un «affaticamento» come scrive BfmTv, oppure di «gravi condizioni» come ritiene le Parisien (Le Monde neanche ne parla nel proprio sito online, ndr). Il caso monta dalla Francia in tutto il cinema mondiale: come sta Catherine? Nessuno lo sa, o almeno nessuno al momento lo vuole comunicare: mistero come misteriosa è del resto la grande iconica diva del cinema de Novecento, tutt’altro che in pensione come dimostrano i suoi ultimi lavori. 76 anni da poco compiuti, in una recente intervista ad un quotidiano francese ha confessato come è iniziato in lei quella passione un po’ folle per il cinema, «Era mia sorella Françoise ad avere la vocazione. Io ho incominciato perché lei recitava in teatro. L’avevano scelta per un film e qualcuno mi chiamò a interpretare proprio sua sorella. Era estate, non c’era scuola e accettai. Subito dopo mi offrirono un provino per un film con Mel Ferrer, il marito di Audrey Hepburn. Ma fino all’incontro con il regista Jacques Demy non ero sicura che quella fosse la mia strada. Poi è diventata una cosa importante, perché ho lavorato con registi magnifici». (agg. di Niccolò Magnani)

RICOVERO A PARIGI PER LA DIVA FRANCESE

Catherine Deneuve colta da malore: come sta? La notizia è di pochi minuti fa: la nota attrice francese si è sentita male nella notte tra il 5 ed il 6 novembre 2019, ma non sono ancora chiare le sue condizioni di salute. Secondo quanto riporta Le Parisien, la 76enne è attualmente ricoverata in ospedale a Parigi: le sue condizioni sarebbero gravi, tanto da richiedere esami approfonditi. Di parere diverso BFM TV, che ha contatto l’entourage dell’icona transalpina: secondo l’agente, si tratterebbe di un semplice eccesso di stanchezza al termine di una giornata estremamente impegnativa. Ricordiamo infatti che la Deneuve è attualmente impegnata per le riprese del film De son Vivant, film di Emmanuelle Bercot che la vede protagonista al fianco di Benoit Magimel. Attese novità a stretto giro di posta, mondo del cinema con il fiato sospeso per lo stato di salute dell’artista nata a Parigi.

CATHERINE DENEUVE COLTA DA MALORE: COME STA?

Per il momento non sono state rilasciate dichiarazioni ufficiali da parte dell’entourage di Catherine Deneuve, né dall’ospedale parigino in cui si trova ricoverata. Candidata al premio Oscar alla miglior attrice nel 1992 per il film Indocina, la 76enne è una delle interpreti più amate della storia recente: il palmares parla per lei, basti pensare alla Coppa Volpi del Festival di Venezia, all’Orso d’argento al Festival di Berlino o ai due Premi Cesar. Recentemente è stata tra le grandi protagoniste del Festival di Venezia 2019: lei e Juliette Binoche le protagoniste di La Veritè, film di Hirokazu Kore-eda che ha aperto la 76° edizione della Mostra d’Arte Cinematografica. Come dicevamo, attualmente la Deneuve è impegnata per le riprese del nuovo film di Emmanuelle Bercot, regista che l’ha già diretta nel 2015 nel lungometraggio “La tete haute”. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA