Cessione Inter, Zhang lascia?/ Bc Partners è pronta a rilevare la maggioranza

- Matteo Fantozzi

Zhange cede l’Inter? La BcPartners è pronta a rilevare la maggioranza dei nerazzurri, ecco cosa sta accadendo alla società meneghina allenata da Antonio Conte.

Hakimi
Achraf Hakimi con Ashley Young (Foto LaPresse)

Steven Zhang sta per cedere la maggioranza dell’Inter al fondo londinese Bc-Partners. Nei giorni scorsi Salvatore Riggio su Il Messaggero aveva parlato dell’inserimento dei britannici con una quota di minoranza, ma le SportMediaset parla di situazione variata nelle ultime ore con il padre del presidente nerazzurro Jindong pronto a cedere la maggioranza. Le motivazioni sono da ascrivere alle forti restrizioni che il Governo cinese ha imposto ai suoi investitori sul calcio. Secondo il portale della nota rete televisiva sono diversi i segnali come le decisioni gestionali congelate al momento tra cui anche il calciomercato. Alla guida del fondo di private equity c’è il greco Nikos Stathopoulos.

Cessione Inter, Zhang lascia? Il futuro del gruppo cinese

Con la cessione della maggioranza dell’Inter come rimarrà in società il gruppo cinese degli Zhang? Secondo Il Messaggero pare che al massimo gli orientali dovrebbero mantenere il 31% di Lion Rock Capital. Tra Hong Kong e le Isole Cayman la società finanziaria che rivelò l’Inter da Erick Thohir pare al momento bloccata nel portare capitali fuori dalla Cina come già spiegato. Le criticità economiche dell’Inter dunque dipendono da queste restrizioni che arrivano dal Governo asiatico. Questo tra i tanti divieti ha anche disposto quello di abbinare il nome della proprietà e le squadre di calcio oltre al tetto di ingaggi a tre milioni lordi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA