PINOCCHIO/ Trama, 27 dicembre 2010 21,10 Rai Uno

- La Redazione

E la storia di Pinocchio, la più famosa favola al mondo. Siamo in un paese della Toscana, di fine ottocento, quando uno scrittore importante di nome Collodi deve scrivere per il suo editore una nuova favola

programmitvR400
Fonte: Fotolia

Pinocchio Trama, 27 dicembre 2010 21,10 Rai Uno – E la storia di Pinocchio, la più famosa favola al mondo. Siamo in un paese della Toscana, di fine ottocento, quando uno scrittore importante di nome Collodi deve scrivere per il suo editore una nuova favola. Collodi è però in piena crisi creativa. Deve anche riparare anche il suo scrittoio. Così si rivolge a un abile falegname, Geppo per fare questo lavoro. E Collodi si ispira proprio allattività di questo falegname. E quindi la storia di Geppetto che per vincere la sua solitudine da un pezzo di legno costruisce un burattino. Un meraviglioso burattino a cui mette nome Pinocchio. Poco dopo la magia della Fata Turchina, trasforma il burattino in bambino. Solo il cuore è rimasto di legno e rimarrà così fino a quando il burattino non imparerà a comportarsi da bambino per bene. A fianco di Pinocchio la Fata Turchina mette il Grillo Parlante che cerca di consigliare questo bambino così indisciplinato. Geppetto naturalmente è molto contento di vedere che quel burattino, in realtà è un bambino in carne e ossa.

 

Pinocchio muove i primi passi nel mondo e Geppetto svolge con felicità il suo compito di padre. Poi inizia la favola, quella favola così famosa in tutto il mondo, raccontata in questa fiction in modo mirabile. La compagnia di Pinocchio con Lucignolo. Pinocchio che finisce tra le braccia dei due Carabinieri e Geppetto che finisce in prigione. Il Gatto e la Volpe a contatto con Pinocchio. Lo stesso Pinocchio malato. Insomma tutta la storia di una favola rivisitata in questa fiction, una favola che ancora adesso resta la più belle di tutte le storie per ragazzi e non solo ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori