IL DIARIO DI BRIDGET JONES/ Stasera su Canale 5, trama anticipazioni: Zellweger, Grant e Firth pronti per il terzo film della “saga”

- La Redazione

In prime time la commedia romantica con Renèe Zellewger, che veste i panni di una trentenne frustarata, alla ricerca del grande amore. Un successo al cinema e in tv

zellweger_reneeR425
Renèe Zelleweger

Il diario di Bridget Jones Un cult della commedia sentimentale romantica made in Usa: torna stasera, 16 agosto 2011, su Canale 5 alle ore 21.10 Il diario di Bridget Jones, film uscito nelle sale nel 2001, che ha dieci anni di distanza diverte ancora. E dagli Stati Uniti arriva un’entisiasmente anticipazione che di certo scatenerà l’entusiasmo delle fan di Bridget: Renèe Zellewegger, Hugh Grant e Colin Firth sono pronti a tornare sul set per il terzo capitolo della “saga”. Secondo alcuni voci che circolano sul web, questo terzo film, che distribuirà la Universal, potrebbe avere una trama originale. Colin Firth ha anticipato a Enterteiment weekly qualche gustosa anticipazione: Bridget e e Mark non riescono ad avere bambini, così tra loro riesce di nuovo a insinuarsi all’interno della coppi. Ma ora ripercorriamo la vincente storia del film che propone oggi Canale 5. La pellicola, diretta da Sharon Maguire è tratta dallomonimo romanzo di Helen Fielding, soggettista nonché sceneggiatrice del film. Oltre a far amare in tutto il mondo la pasticciona Bridget Jones, trentenne frustrata, un po sovrappeso e rigorosamente single, ha portato alla ribalta internazionale lattrice Renèe Zellwegger (25 aprile 1969): inizialmente per il ruolo della protagonista la produzione aveva pensato a Kate Winslet (Rose in Titanic), ma la scelta è stata poi accantonata a causa della sua giovane età: allepoca infatti la Winslet aveva solo 25 anni. Dopo successive valutazioni, il ruolo è stato assegnato alla Zelleweger, che per interpretare la Jones è stata costretta a ingrassare di ben 12 chili. Lattrice è stata protagonista anche del sequel, Che pasticcio Bridget Jones, approdato nelle sale cinematografiche nel 2004. Non è per il suo ruolo nel film della Maguire che lattrice pur avendo avuto la nomination allOscar come miglior attrice protagonista, americana ha ricevuto un prestigioso riconoscimento. La star è stata infatti insignita dellOscar come miglior attrice non protagonista per Ritorno a Cold Mountain (2003). Interpreti maschili protagonisti Colin Firth e Hugh Grant, rispettivamente nei ruoli di Mark Darcy e Daniel Cleaver: tra le curiosità legate alla pellicola della Maguire, i due attori sono stati citati anche nel libro della Fielding, soprattutto Firth per il ruolo di Darcy nel film Orgoglio e Pregiudizio. Coinvolgente anche la colonna sonora di questa pellicola romantica intrisa di humor: tra i brani più celebri Its raining man di Gery Halliwell. Alla pagina seguente una breve trama del film. Unottima e piacevole occasione per entrare nel mondo di Bridget per chi non lavesse mai fatto; allo stesso tempo una perfetta serata estiva per chi volesse rivederlo e ridere per i pasticci della protagonista.

La trama: Bridget Jones è una trentenne single, sovrappeso, talvolta frustrata, che non nasconde a volte di eccedere nei vizi del fumo e dell’acool. Decide di riprendere in mano il controllo della propria esistenza, affidando le sue verità, anche le più segrete, al suo diario. Un giorno le cose iniziano a cambiare: il suo capo. L’affascinante Daniel Cleaver, comincia a mostrare interesse nei confronti di Bridget, ma la ragazza a una festa fa la conoscenza dell’irresistibile avvocato Mark Darcy.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori