GINNASTE-VITE PARALLELE/ Grazie a Carlotta Ferlito è bronzo per l’Italia. Ludovico e una romantica sorpresa… Riassunto puntata del 28 settembre 2012

- La Redazione

Carlotta Ferlito non brilla nelle gare individuali ma riesce a portare la squadra sul podio grazie ad una buona performance. Guai per la mano di Francesca che si deve rioperare. 

Telecomando_TvR439
Fotolia

Le ragazze sono impegnate negli allenamenti in vista delle qualificazioni agli Europei: le prime ad arrivare al Centro Tecnico Federale di Milano Sono Betta e Carlotta. Paolo, l’allenatore, spiega loro gli esercizi da eseguire e le modalità per farlo. Non mancano gli incoraggiamenti e discorsi motivazionali. La tensione, infatti, è alle stelle e le ragazze sembrano un po’ frenate. Tutto sembra andare per il meglio sino a quando Francesca, durante gli esercizi alle parallele manca una presa e cade pesantemente sul tappeto. Un incidente che potrebbe compromettere la sua partecipazione alle gare di qualificazione. La ragazza è disperata e si sfoga in un pianto a dirotto. Paolo accorre preoccupato e cerca di tranquillizzarla e vuole sapere dove sente dolore. Francesca spiega che di accusare un forte dolore alla mano, la stessa per cui ha subito un delicato intervento. Dopo essere passata in infermeria, Salvatore, il fisioterapista decide che la ragazza deve fare accertamenti in ospedale. Dopo la visita, il medico la rassicura: non c’è alcuna frattura e potrà gareggiare anche se non dovrà forzare il muscolo della mano. Anche i ragazzi stanno lavorando duramente in vista delle competizioni. Nicolò, Ludovico e Marco sono alle prese con esercizi difficili che richiedono calma e concentrazione. Durante una chiacchierata, Sergei confida a Paolo di essere fidanzato. L’uomo è amareggiato perchè il ragazzo non si mai confidato prima tenendogli nascosto un fatto così importante. L’indomani mattina, le ragazze partono alla volta di Bruxelles, dove si svolgeranno le gare valide per gli Europei. Non mancano i disguidi e gli imprevisti. Carlotta e Francesca lamentano un ritardo di quaranta minuti sulla tabella di marcia, e come se non bastasse, le loro valigie sono bagnate. Arrivate in albergo, alle ragazze non resta che stendere i vestiti per farli asciugare. Arrivano anche i ragazzi e Ludovico è raggiante perchè la sua ragazza, Giulia, che ha promesso di fargli visita. L’appuntamento è davanti alla stazione dei treni. Appena i due si vedono si abbracciano e si baciano: trascorrono tutti il pomeriggio nell’appartamento preso in affitto dai genitori di Ludovico a guardare la tv e a coccolarsi. Il giorno dopo Ludovico riceve un invito da Travasoni, il suo migliore amico, ma non sa se portare con sé Giulia in seguito ad un brutto litigio. Il giorno successivo iniziano le gare degli europei, e le ragazze per la tensione non dicono nemmeno una parola durante il viaggio in pullman: una volta arrivate, i loro allenatori cercano di tranquillizzarle, spiegando loro che seppur si dovranno confrontare con delle squadre molto forti, loro hanno le potenzialità per poter ambire all’oro individuale di squadra. La prima a esibirsi è Carlotta, che lo scorso anno è riuscita a vincere la medaglia d’argento nelle competizioni individuali: quest’anno il suo obbiettivo è quello di vincere l’oro: la sua esibizione sembra essere una delle migliori, ma arrivata all’esercizio sulla trave, la ragazza, probabilmente presa dall’emozione e dalla tensione, sbaglia diverse fasi. Delusa e amareggiata guarda l’ottima esibizione di Francesca che riesce ad alzare il punteggio della squadra. A fine giornata, Carlotta spiega che l’emozione l’ha tradita, e che si trova in quinta posizione, ma si augura di qualificarsi per le fasi finali. 

Purtroppo, non riesce a qualificarsi per nove millesimi ma si riscatta compiendo eccellentemente il suo esercizio sulla trave, permettendo alla nazionale italiana di vincere la medaglia di bronzo, arrivando terza dietro Bulgaria e Romania. Ludovico, nel frattempo, è indeciso se regalare l’anello a Giulia e chiede consiglio al suo migliore amico che lo trova un regalo forzato. Ludovico decide di affidarsi al caso, facendo tirare una moneta a Nicolò ed esce che Ludovico compri l’anello a Giulia.La puntata si conclude con le ragazze che tornano in Italia e Paolo che chiede concentrazione in vista delle olimpiadi. L’allenatore concede anche un periodi di convalescenza a Francesca, che dopo essersi sottoposta ad un nuovo intervento alla mano, deve seguire la terapia di riabilitazione. Ludovico, dopo aver regalato l’anello alla sua fidanzata Giulia, decide di passare una giornata di completo svago insieme a Nicolò ed alla sua fidanzata Vanessa, passeggiando per le vie di Milano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori