VERISSIMO/ Nina Moric: Fabrizio Corona deve soffrire in carcere per redimersi

- La Redazione

Il fotografo dei vip Fabrizio Corona è latitante da ieri sera quando è stata confermata la sua condanna a cinque ani di carcere. L’appello di Nona Moric

Corona_VerissimoR439
Fabrizio Corona (Infophoto)

Il caso di Fabrizio Corona si tinge sempre più di giallo, dopo che il fotografo paparazzo è fuggito senza lasciare traccia, latitante dopo la condanna a 5 anni per il caso delle foto al calciatore argentino ex Juventus Trezeguet. Non solo fotografie, ma anche estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali. Accuse gravi a cui era seguita una sentenza della Corte di appello di Torino poi confermata ieri appunto a cinque anni di detenzione. Secondo l’accusa, Corona si era fatto dare ben 25mila euro dal calciatore per non pubblicare alcune foto dove lo si vedeva insieme a una ragazza: il giocatore era invece sposato, dunque quello messo in atto era autentico ricatto. In un primo livello Corona era stato prosciolto dalle accuse, ma venne rinviato a processo dalla cassazione perché le accuse erano considerate troppo gravi. Durante la seconda parte del processo Corona era tenuto sotto controllo per evitare una sua fuga. Adesso invece la fuga c’è stata: Fabrizio Corona è diventato latitante e i membri della sua famiglia esprimono profonda preoccupazione invitandolo a presentarsi alle autorità. Corona dallo scorso mese di ottobre è in affidamento ai servizi sociali di Milano perché deve scontare altre pene subite in passato per un totale di due anni e otto mesi. L’ultima volta che è stato visto è stato venerdì sera in una palestra di Milano, poi di lui si sono perse le tracce. Adesso interviene l’ex moglie Nina Moric la quale ha avuto un figlio con il fotografo. La donna ha parlato al programma Verissimo rispondendo alle domande della conduttrice Silvia Toffanini: Fabrizio deve andare in carcere perché deve soffrire, ha detto. Solo soffrendo, ha aggiunto, potrà fare un autentico esame di coscienza. Dunque un invito a scontare la pena per potersi realmente redimere. Ultimamente Fabrizio mi sembrava un uomo sperduto e infelice. Sono molto addolorata per quel che gli è successo. Anche se lamore tra noi è svanito, come amica cercherò di aiutarlo in tutti i modi, perché in fondo ha un buon cuore ha poi aggiunto. Secondo la Moric, Fabrizio Corona e Lele Mora si sono rovinati a vicenda a causa dei soldi: “Io voglio bene a Lele Mora ma dico che ha dato una mano a Fabrizio affinché diventasse luomo che è ora.

Intanto la famiglia del fotografo ha lanciato un appello dicendo di non sapere dove si trovi:  “Siamo affranti, con la poca lucidità di cui disponiamo in un momento così drammatico, ovunque tu sia, ti chiediamo di tornare al più presto e consegnarti alla giustizia”. Lo ha detto il fratello Federico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori