LE IENE/ Video: banche e tassi usurari, ecco quando si può ottenere il rimborso

- La Redazione

Il servizio della iena Luigi Pelazza ha svelato l’opportunità (prevista dalla legge) per molti debitori di versare più gli interessi richiesti, in caso di promessa usuraria

Bancomat_Banca_oroR439
Infophoto

Nella puntata de Le Iene andata in onda martedì su Italia 1, il servizio di Luigi Pelazza sui finanziamenti delle banche ha richiamato lattenzione di molti. Perché tanto interesse? Succede a volte che i tassi di interesse delle banche presentino percentuali da usura: per la prima volta una banca ha riconosciuto lerrore nel contratto e lo ha modificato, agevolando il debitore nel pagamento. Daltronde, chi di noi non ha un mutuo da estingere, non ha mai richiesto un prestito o un leasing a una banca? Moltissime persone si sono trovate ad aver pagato più interessi del dovuto; non certo una bella sorpresa, anzi una vera e propria beffa. Per essere chiari: quando si paga un interesse superiore al limite stabilito dalla legge scatta lusura. Se il debitore ha pagato o listituto di credito ti chiede di pagare linteresse usurario (il contratto contiene così la cosiddetta promessa usuraria), subentra il diritto di non dover più corrispondere neanche un euro al proprio creditore. La parolina magica da utilizzare? Clausola dellattualizzazione. Questa è la legge. E cè di più: si può chiedere la restituzione di tutti gli interessi che sono stati conteggiati sin dal primo giorno del contratto e rateizzare a pagamento agevolato il solo capitale puro rimasto da saldare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori