LE IENE/ Video: Papa Francesco incontra Noemi, affetta da SMA1

- La Redazione

Nella puntata delle Iene è andato n onda un servizio di Giulio Golia su Papa Francesco che ha voluto incontrare la piccola Noemi, affetta da Sma1, e i suoi genitori

iene-show
Ilary Blasi e Teo Mammucari - Infophoto

Novembre 2013 Nuova puntata de Le Iene il 12 novembre 2013, siamo arrivati alla settima. Teo Mammuccari e Ilary Blasi ancora una volta in compagnia del mitico trio della Gialappa’s ci accompagnano in una serata ricca di servizi. Il primo servizio è di Pablo Trincia. La iena ha l’arduo compito di raccontare la storia di Alice, donna sposata con un siriano che ha portato via la loro bambina dopo molti episodi di violenza domestica. Vediamo le foto della piccola e di quell che doveva essere un matrimonio felice che si è poi trasformato in una tragedia. Trincia va in Siria a incontrare il padre della piccola che è lontana da sua madre da due anni. L’uomo le dice che la bambina sta bene, gli mostra una foto. Si dice disposto a tornare in Italia ma vuole la cittadinanza e che Alice ritiri tutte le denunce.L’onorevole Antonio Venturino è il protagonista del secondo servizio. Esponente del Movimento 5 Stelle è stato nel mirino di Beppe Grillo negli ultimi giorni. Il politico infatti aveva prima rinunciato all’indennità ma poi se l’è ripresa e si dice contento per quello che ha fatto. I soldi sono soldi insomma. Matteo Viviani ci racconta poi una truffa. Pare che un signore voglia vendere la sua collezione di orologi per una cifra che si aggira intorno a 53mila euro. A lui risponde un uomo che non parla bene l’italiano. Così il collezionista chiama Le iene e infatti sembra aver fatto bene. La persona interessata all’acquisto avrebbe voluto pagare con dei soldi falsi. L’uomo viene fermato dalla polizia.Papa Francesco dimostra ancora una volta tutta la sua umanità. Ha infatti deciso di incontrare la piccola Noemi affetta da Sma1. Si occupa di questo servizio ancora una volta Golia. Il papà della piccola gli spiega come in Italia sia difficile avere delle determinate cure e di come spesso i medici stessi invitino i genitori dei bambini a dare loro delle droghe per non vederli soffrire e per mettere fine alle loro vite. Un servizio toccante che ci porta ancora una volta nel mondo di una Italia malata che soffre e che rifiuta un metodo, quello Stamina che potrebbe risolvere molti casi. Segue al servizio un’intervista a Vannoni. Lo scienziato dichiara che proseguirà le sue ricerche in America. Clicca qui per vedere l’incontr tra Papa Francesco e Noemi.

Per Luigi Pelazza un tema delicato, le banche. Cosa ci dicono le banche di fronte a mutui con tassi di interessa davvero spropositati? Non è tutto, il servizio mostra delle talpe che vanno a chiedere informazioni sui mutui usurai ma pare che nessuno voglia dare loro delle risposte. Poi si spinge il cliente a firmare uno strano contratto in cui si dice che non si denuncerà per nessun motivo la banca. Nadia Toffa cerca di spiegare una truffa particolare. Pare che grazie a un algoritmo matematico e ad alcuni dati fortini dal monopolio a chi gestisce i locali con le slot machines sia possibile portarsi a casa molti soldini. Vediamo infatti come nel giro di cinque minuti, con una giocata di 2 euro se ne possano incassare per 200. Solo un gestore disonesto lo farebbe. Ne siamo sicuri? Pio e Amedeo protagonisti anche in questa serata del Chiunque può tutto che è dedicato ai politici. Nelle finte interviste il giornalista cerca di fare delle domande ma poi i politici vengono tempestati di accuse alle quali difficilmente riescono a rispondere.

Vi ricordate che prima dell’estate a Roma c’era stato un vero e proprio caso? Un uomo infatti aveva fatto tappezzare la capitale con dei manifesti in cui chiedeva scusa alla sua Camilla. Gli stessi manifesti però hanno avuto un ruolo particolare per chi li ha usati come veicolo di un altro messaggio. Pare che l’uomo abbia assunto in nero dei ragazzi per farli lavorare e che poi non abbia dato loro nulla. Paolo Calabresi lo incontra ma l’uomo spiega che i soldi arriveranno a novembre: ci sono stati infatti dei ritardi.Vi ricordate i ragazzi de Il volo? Sono nati nel programma Ti lascio una canzone e da quel momento per loro ci sono stati solo ottimi risultati. In America tutti li amano tanto che per loro è stata creata una tournè eccezionale. Il manager dei ragazzi è lo stesso di Bocelli e Giorgia. Attori famosi, manager, la moglie di Elvis, tutti pazzi per i tre ragazzi italiani che incantano il pubblico americano. Una simpatica intervista a Enrico Brigano che risponde a diverse domande: dal sindaco di Roma a quello che succede in Italia, regala una simpatica battuta: “Da noi c’è la fuga di cervelli, guardate ad esempio i politici, il cervello è scappato ma loro sono qui con i loro corpi. ” Le iene gli fanno un bel regalo, una maglia con scritto “iena a vita”.

Filippo Roma si dedica a un servizio in sui si prende nel mirino Letta e le sue dichiarazioni. Ha dichiarato infatti che non ha mai ricevuto finanziamenti da enti che hanno qualcosa a che fare con il gioco d’azzardo ma a quanto pare le iene hanno trovato altre prove.Per Enrico Lucci dopo il viaggio a Losa Angeles in compagnia dei ragazzi de Il volo arriva il momento di fare una passeggiata a Roma per il Festival del cinema. Si becca subito una bella borsettata da parte di Valeria Marini. Tra gli altri anche il nuovo fidanzato di Melita Toniolo. Non può ovviamente mancare anche in questa puntata il twerkatore che come sempre prende di mira i vip.

Tutto pronto per una nuova puntata de Le Iene, in cui vedremo come al solito alternarsi servizi più leggeri e divertenti ad altri dai temi più seri e realizzati persino all’estero, come nel caso di Paolo Trincia che è andato a scovare al confine tra Siria e Turchia un uomo che ha portato sua figlia lontano dalla madre italiana. Per seguire la puntata si può anche utilizzare il servizio di diretta streaming cliccando qui.

Questa sera, martedì 12 novembre, su Italia 1 tornano Le Iene. Sullaccount Facebook ufficiale del programma è stato postato il video di presentazione della puntata odierna, con qualche spezzone tratto da alcuni dei servizi che saranno messi in onda. Il trailer parte con linchiesta di Nadia Toffa che indaga sui loschi meccanismi di vincita delle slot machine, rivelando lesistenza di un sistema per capire quando la macchinetta è carica e dunque pronta a pagare il jackpot. Troviamo poi lincursione di Enrico Lucci al Festival Internazionale del Film di Roma. Tra i personaggi che incontrerà durante la rassegna ci saranno Sabrina Ferilli, Valeria Marini, Lella Bertinotti, il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, Gigi Marzullo, Alessandra Mastronardi e il Principe Giovannelli, come sempre vittima dello scherno della iena. poi il turno di un’inchiesta molto forte: Pablo Trincia racconta la drammatica storia di una donna italiana che da due anni non ha più notizie di sua figlia, perché rapita dallex marito. Il suo grido daiuto è rimasto per troppo tempo inascoltato. Nel dicembre 2011, quando la coppia si era già separata, luomo (di origini siriane), ha deciso di abbandonare lItalia e di portare via con sé la bambina, che oggi ha quattro anni. Su di lui è scattato immediato un mandato di cattura, ma nessuno è mai riuscito a rintracciarlo. Dopo aver scoperto che luomo si trova in Siria, la iena riesce a mettersi in contatto con lui e a incontrarlo vicino al confine tra Siria e Turchia. Ecco poi lintervista singola allex iena Enrico Brignano (Iena per sempre). A chiudere il filmato, Angelo Duro nei panni del rapper Mariano che, a colpi di rime, prende in giro il sosia di Fabrizio Corona. Clicca qui per il video.

Questa sera, ore 21.10 su Italia 1, nuovo appuntamento con Le Iene Show, il programma di scomode inchieste giornalistiche condotto dal duo Blasi-Mammuccari, con la collaborazione del trio della Gialappas Band. Come ogni martedì troveremo, oltre agli sketch in studio, moltissimi servizi dal diverso tono. Andiamo a svelare qualche piccola anticipazione dei servizi in programma per questa sera. In primis, Pablo Trincia racconta la storia di una donna italiana che da due anni non ha più notizie di sua figlia, rapita dallex marito. Nel dicembre 2011, quando la coppia era già separata, luomo, di origini siriane, decise di lasciare lItalia portando via con sé la bambina, che oggi ha quattro anni. Il mandato di cattura è scattato immediato, ma nessuno è riuscito a rintracciarlo. Dopo aver scoperto che luomo si trova in territorio siriano, la iena riesce a mettersi in contatto con lui e a incontrarlo vicino al confine tra Siria e Turchia. Troveremo poi Nadia Toffa che indaga il malaffare dietro al mercato delle slot machines, raccontando come esista un sistema per capire quando si è vicini alla vincita. Lirriverente EnricoLucci, inviato al Festival Internazionale del Film di Roma, incontro e intervista Sabrina Ferilli, Valeria Marini, Lella Bertinotti, il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone, Gigi Marzullo e Alessandra Mastronardi su tutti. Giulio Golia ripercorre la vicenda di Antonio Venturino, ex Movimento 5 Stelle. Luomo, vice presidente vicario dell’Assemblea Regionale Siciliana, è stato espulso dal partito per aver violato una delle regole fondanti del Movimento: la restituzione, con rendicontazione, delle somme eccedenti i 2500 euro più rimborsi spese. In campagna elettorale, Venturino aveva dichiarato che avrebbe rinunciato ai privilegi non necessari allo svolgimento della carica, tra cui lindennità da vicepresidente e lauto blu. La Iena è andata a incontrarlo per avere spiegazioni in merito. Infine, Mauro Casciari: a settembre 2011, a Gubbio è stata registrata una vincita al superenalotto di 65 milioni di euro, ottenuta con un sistema di 100 quote da quattro euro luna. Le 100 quote, a ciascuna delle quali corrispondeva 650.000 euro, dovevano essere divise tra meno di un centinaio di vincitori, essendoci chi ne possedeva più di una. Il sistema si basava sostanzialmente sulla fiducia, dato che lunica persona titolare del sistema, quindi deputata alla riscossione del denaro, era uno dei gestori del bar, che possedeva infatti la lista di chi aveva sottoscritto le quote. Ma dopo lestrazione milionaria, altri presunti vincitori, non inclusi nellelenco, hanno rivendicato il possesso di alcune quote.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori