WHITE COLLAR 2/ Anticipazioni: Neal recupera un pezzo del carillon. Puntata 18 novembre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di “White collar” Neal scopre che un professore universitario ha addestrato un gruppo di suoi studenti a realizzare dei furti, talvolta utilizzando anche i suoi metodi

white-collar
Matt Bomer è protagonista di White Collar

Ieri sera, lunedì 11 novembre, su Top Crime sono andata in onda i primi due episodi della seconda stagione di White Collar. Prima di scoprire le anticipazioni del prossimo appuntamento, rivediamo quanto successo ieri. In Attacco alle banche, dopo lesplosione dellaereo lFBI interroga Peter (Tim DeKay) che chiede di indagare su Fowler (Noah Emmerich) e sulloperazione Mentore, ma entrambi risultano essere spariti. La sua sospensione viene comunque revocata. Nel frattempo Diana (Marsha Thomason), analizzando il computer di Fowler, scopre la data di un incontro che dovrà avvenire fra due mesi. Neal (Matthew Bomer) viene riportato in carcere e, per tirarlo fuori, Peter gli propone di tornare sotto la sua supervisione, cosa che Neal accetta, ma il patto prevede anche che lui non indaghi sulluccisione di Kate lasciando che sia Peter a farlo. Per distrarre Neal dal pensiero di Kate, Peter lo coinvolge nel caso di un misterioso rapinatore che si fa chiamare lArchitetto e che deruba banche senza lasciare alcuna traccia, a parte un biglietto da visita. Osservando il carattere con cui è scritta la lettera A di Architetto sul biglietto da visita, Neal la associa alla firma di un pittore russo e deduce che il ladro potrebbe esserne un estimatore. Si fa quindi dare dallFBI una lista dei collezionisti che possiedono i suoi quadri e individua un possibile sospettato nell’imprenditore Edward Walker (Tim Matheson), ma non trova prove a suo carico. Quando però gli allarmi di diverse banche di New York scattano contemporaneamente, Neal capisce che si tratta di un diversivo e si dirige con Peter alla filiale principale dove lArchitetto e la sua banda costringono Renee Simmons (Francie Swift), responsabile della sicurezza, ad aprire il caveau, fuggendo prima che Neal e Peter possano fermarli. Rivedendo le immagini della sicurezza, Neal si accorge che le valigie portate via dai ladri non avrebbero potuto contenere tutto il denaro rubato e capisce che la Simmons era daccordo con loro. Si scopre infatti che la donna aveva registrato una cassetta di sicurezza a nome dello zio defunto e che al suo interno cè la parte di denaro avuta dallArchitetto per la sua collaborazione. Per avere uno sconto di pena, Renee confessa che lArchitetto è Walker. Segretamente, Neal e Mozzie (Willie Garson) continuano a indagare sul carillon e scoprono che, nel trasferimento da New York a Washington, loggetto è stato sostituito con uno somigliante. Loriginale, infatti, è nella cassaforte di Diana Barrigan.

Nell’episodio “Campagna elettorale”, arrivati all’appuntamento di Fowler, né Diana né Peter riescono a riconoscere l’uomo che doveva incontrarsi con l’agente poiché questo si dilegua all’istante. Intanto Neal segue il caso del candidato senatore Gary Jennings (David Alan Basche) e dei finanziamenti illeciti utilizzati per la sua campagna. Fingendosi un esperto di pubbliche relazioni, Neal si fa assumere da Jennings per risolvere il problema di un agente dell’FBI che gli sta alle calcagna: Peter, infatti, finge di voler riportare a galla un piccolo scandalo del suo passato per far nascere in lui il timore che si scoprano anche i finanziamenti illeciti. Il piano riesce, tanto che viene fuori un legame tra Jennings e una casa di appuntamenti. Intanto però Mayfield (Michael Mulheren), braccio destro di Jennings, fotografa Peter durante un incontro segreto con Diana mentre Elizabeth è fuori città e deduce che l’uomo abbia un’amante, quindi progetta di utilizzare la foto per ricattarlo mettendolo a tacere, ma Neal gli dice di sapere che la donna è una prostituta. Approfittando della copertura fortuita, Diana s’introduce nella casa d’appuntamenti chiedendo di lavorarvi e, grazie all’aiuto di Neal che si finge un cliente, ottiene la fiducia del gestore della casa, Robert Barrow (Robert Ferrior), consegnandogli la grossa somma di denaro pagata da Neal per la prestazione. Il denaro però è segnato e tramite esso l’FBI risale a Jennings che quindi viene arrestato. L’incontro tra Diana e Peter però fa intuire a Neal che l’amico gli sta nascondendo qualcosa sul carillon e sulla morte di Kate.

Trama puntata 18 novembre 2013 – Neal scopre che un professore universitario ha addestrato un gruppo di suoi studenti a realizzare dei furti, talvolta utilizzando anche metodi dello stesso Caffrey. Risolvendo questo caso, Neal ha anche modo di aiutare Alex (Gloria Votsis) a togliersi da una situazione pericolosa, ottenendo in cambio un pezzo del carillon che la ragazza aveva sottratto durante il furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori