DECADENZA BERLUSCONI IN TV/ Porta a porta su Rai Uno e Quinta colonna al posto di The Mentalist su Rete 4

- La Redazione

Il voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi dominerà la giornata odierna: le reti Mediaset e Rai hanno modificato il proprio palinsesto per coprire al meglio l’evento

Berlusconi_conferenzaR439
Silvio Berlusconi (Infophoto)

In occasione del voto sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi – che potrebbe essere anticipato alle 17 (rispetto alle 19) – i palinsesti delle reti Rai e Mediaset hanno subito delle modifiche nella programmazione della prima serata per dare ampio spazio a un evento spartiacque della politica italiana. Speciali e maratone dedicate al voto al Senato si accavalleranno, offrendo per di più una finestra sulla manifestazione organizzata – in serata a Roma – dalla rinata Forza Italia. A partire da metà pomeriggio, alle 16:30, Enrico Mentana condurrà la consueta maratona a partire che andrà avanti fino alla prima serata con La Gabbia, il talk show politico di La7 condotto da Gianluigi Paragone che dedicherà interamente la puntata (al via alle 21.10) al voto di Palazzo Madama. Al termine dellappuntamento, la questione verrà ripresa, sino a notte fonda, dallapprofondimento giornalistico di Night Desk. Su Rai Uno, sempre alle 21:10, andrà in onda lo speciale di Porta a Porta Decadenza Berlusconi. Bruno Vespa condurrà le danze, ma dopo aver annunciato (due giorni fa) la presenza di Silvio Berlusconi in studio, è arrivata in mattinata la notizia che lex premier non andrà né in tv, né in Senato per la discussione sulla sua decadenza. Il Cavaliere sarà invece in piazza in compagnia dei suoi sostenitori. Su Rete 4 la vicenda sarà affrontata da una puntata straordinaria di Quinta Colonna di Paolo Del Bebbio che si prolungherà come per il lunedì, dalle 20:40 per tutta sera. Per quanto riguarda invece la seconda serata troviamo Matrix (ore 23.30) su Canale 5: il programma condotto da Luca Telese offrirà un focus al termine di una giornata intensissima. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori