LE TRE ROSE DI EVA 2/ Le anticipazioni ultima puntata 11 dicembre e riassunto tredicesima con video

- La Redazione

Le tre rose di Eva 2, le anticipazioni dell’ultima puntata, che sarà trasmessa mercoledì 11 dicembre. Il riassunto e il video della tredicesima, che ha vinto la gara degli ascolti tv

tre-rose-eva-2-edoardoR439
Le tre rose di Eva

L’ultima puntata de Le tre rose di Eva 2 andrà in onda mercoledì 11 dicembre. Più in basso trovate le anticipazioni. Vediamo intanto il riassunto della tredicesima puntata trasmessa ieri, 4 dicembre. Edoardo ha ricevuto l’ordine di uccidere Aurora e si reca quindi a Primaluce armato di una pistola. Rapisce sua moglie e quando Tessa e Marzia tornano a casa dopo aver fatto la spesa trovano solamente la piccola Eva e capiscono che qualcosa di brutto è successo alla loro sorella. Edoardo porta Aurora in un cantiere edile e sembra pronto a far sparire la donna in una colata di cemento. Lei gli confessa di amare suo fratello Alessandro. Il quale si reca a Primaluce e apprende della scomparsa di Aurora. Torna poi alla tenuta Monforte dove trova Edoardo in stato di shock vicino a una pistola: capisce che ha fatto qualcosa a sua moglie e con la forza lo costringe a portarlo dove si trova la donna. Arrivati al cantiere Alessandro teme il peggio e colpisce con un pugno il fratello, ma scopre poi che Aurora è ancora viva. Edoardo dice ai due che sono in pericolo, perché appena si verrà a sapere che lui non ha portato a termine il suo compito verranno a cercarli. Confessa ancora una volta il suo amore ad Aurora e poi dice ad Alessandro di non fidarsi di Veronica, che l’ha aiutato a dividerli. Nel frattempo Marzia va in caserma per denunciare la scomparsa della sorella, ma Ferentino dice che la cercheranno solo dopo che saranno passate 48 ore. La donna si infuria e Mancini è costretto a portarla via.

Alessandro porta Aurora in un piccolo rifugio nascosto nei boschi e poi dice alle Taviani di portare Eva in un posto sicuro: la affidano a Filippo ed Elvira. Ferentino sospetta intanto che Edoardo non abbia compiuto il suo lavoro. Alessandro e Aurora sembrano riavvicinarsi, l’uomo ammette le sue colpe e decide quindi di affrontare Veronica per sapere come mai ha voluto dividerli. Ruggero si reca a Pietrarossa dove incontra Elisabetta, che gli spiega che vuole la sua parte per la complicità data a lui, a Luca Monforte, a Ferentino e Scilla per averli aiutati a uccidere i Gori. Oltre ad avere Viola, la donna spiega di avere un diario segreto scritto da Camerana che può inguaiare molte persone. Ruggero furente prende la donna per il collo e poi la libera: non può farle niente, lei lo tiene in pugno.

Scilla convince Laura a portare Matteo a un incontro in riva al lago dove lui possa spiegarsi con entrambi. Qui il ragazzo gli dice che è un pessimo padre e l’uomo, legandosi al collo una’ancora, si getta in acqua. Nonostante il tentativo di Matteo di salvarlo, Scilla muore annegato. Sentendosi in colpa, chiede a Laura di andarsene visto che il loro amore ha ucciso suo padre. La donna torna dalla madre e comincia a lavorare per lei. Matteo, pentitosi, la va a cercare e quando i due si incrociano, lei, che è in compagnia di un altro uomo, finge di non conoscerlo.

Alessandro costringe Veronica a parlare: la donna gli spiega di essere una vittima e di aver sì mentito, ma che lo ama. Gli parla del diario che la madre custodisce e gli dà una mappa dove trovarlo. La donna racconta poi tutto a suo fratello, don Lorenzo: i due decidono di ribellarsi insieme alla madre. Il Giudice Savio, intanto, dice a Ferentino che per togliersi il dubbio sulla morte di Aurora dovrà rapire sua figlia: sicuramente, se è nascosta da qualche parte, si farà viva. Edoardo scopre tutto e va ad avvisare Elvira, che scappa con la piccola proprio mentre arriva Ferentino coi suoi uomini e viene poi soccorsa da Filippo e suo padre. Edoardo invece viene inseguito e poi colpito da uno sparo: cade in acqua e viene trascinato dalla corrente. Sembra morto, ma in realtà si risveglia vicino a riva.

Aurora e Alessandro vanno a Pietrarossa con la piantina di Veronica e si aggirano nei sotterranei. Nello stesso tempo Veronica e Lorenzo affrontano la madre, rivelandole che il diario segreto sta per essere scoperto. Solo l’intervento di Ruggero evita che i due possano bloccare la donna. Insieme a Elisabetta va quindi a Pietrarossa. Nei sotterranei Aurora riesce a trovare il diario, poi arriva Elisabetta e nasce un conflitto a fuoco con Alessandro, che dice alla sua amata di scappare. Aurora si ritrova in una stanza dove trova una ragazza morta vestita di bianco e con un velo distesa su un letto, sulla cui testata capeggia la scritta: “Rosa Gori di Pietrarossa”. Aurora incontra quindi sua madre. Nel frattempo, Elisabetta ha messo ko Alessandro e mentre lui è a terra accende intorno a lui un cerchio di fuoco con della benzina. Veronica e suo fratello, intanto, sono riusciti a raggiungere Pietrarossa.

L’11 dicembre andrà in onda l’ultima puntata de Le tre rose di Eva 2, di cui trovate più in basso le anticipazioni. Il finale si annuncia emozionante per il pubblico, che è aumentato rispetto alle precedenti settimane. Basti pensare che ieri a seguire il penultimo episodio c’erano più di 5,4 milioni di telespettatori, pari a uno share del 20,3%. La concorrenza è stata polverizzata. Nella gara dell’auditel si è piazzata seconda la trasmissione Chi l’ha visto? in onda su Rai Tre, che ha interessato circa 3 milioni di italiani (share del 12%).

La penultima puntata de Le tre rose di Eva 2 ha regalato grandi emozioni. L’ultima puntata che andrà in onda l’11 dicembre si preannuncia tutta da gustare fino all’ultimo. Nel frattempo abbiamo visto Aurora e Alessandro tornare molto vicini, Veronica e don Lorenzo ribellarsi alla madre e i fratelli Monforte vicini alla morte, mentre a uscire di scena, suicida, è stato Alfredo Scilla. Cliccando qui è possibile avviare il video per rigustare l’ultimo episodio trasmesso.

Il gran finale della fiction Le tre rose di Eva 2 lo vedremo molto presto e le anticipazioni dicono che sarà ricco di suspense. Edoardo non è morto, ma solo ferito. La piccola Eva è però ancora in pericolo. Come pure suo padre Alessandro, che però verrà tratto in salvo da Veronica. Ruggero, invece, aiuterà Aurora, anche se in un primo tempo pare pronto a ucciderla. Sembra arrivato il momento di una “resa dei conti” generale: tutti i colpevoli saranno puniti? A quanto pare salterà fuori un nuovo mistero che ci porterà a una terza serie di una fiction davvero molto amata dal pubblico e avvincente.

Come dicevano le anticipazioni, questa sera la tredicesima puntata de Le tre rose di Eva 2 sta regalando grandi emozioni ai telespettatori, con il riavvicinamento in corso tra Aurora e Alessandro e la confessione di Veronica, che potrebbe aiutare a portare a galla tutti i segreti di Villalba. Ci aspetta comunque un colpo di scena: Edoardo colpito da un’arma da fuoco. Si salverà o anche lui finirà morto?

La tredicesima e penultima puntata de Le tre rose di Eva 2 è cominciata. Le anticipazioni sono state rispettate: Alfredo Scilla è morto e la sua scomparsa sta dividendo Matteo e Laura. Ancora Aurora sembra morta, ma i fan della fiction possono stare tranquilli: Edoardo non le ha sparato, non l’ha uccisa. Anzi, possiamo dirvi che la donna a fine puntata incontrerà sua madre. La notizia è comparsa sulla pagina Facebook ufficiale della fiction, come si può vedere cliccando qui.

La tredicesima puntata de Le tre rose di Eva 2 prenderà il via tra poco su Canale 5. Le anticipazioni dicono che sarà un appuntamento da non perdere, tanto più che già tra una settimana andrà in onda l’ultima puntata, precisamente l’11 dicembre. Questa sera non mancheranno i colpi di scena e si faranno nuovi passi avanti alla scoperta dei misteri di Pietrarossa, ma vedremo anche uscire di scena un personaggio. A quanto pare sarà Alfredo Scilla, che morirà annegato nel lago di Villalba, nonostante il tentativo di suo figlio Matteo di trarlo in salvo. Ma c’è qualcuno dietro la morte dell’avvocato? Certo, ora che il figlio l’aveva lasciato solo a casa per lui non era un momento facile e potrebbe aver deciso di farla finita. Ma non dimentichiamoci che è stato lui a firmare i documenti che hanno portato le vigne migliori di Pietrarossa alla famiglia Monforte (e magari anche a Camerana). Quindi potrebbe essere stato messo a tacere da qualcuno.

Prima dell’ultima puntata, ci attende la tredicesima de Le Tre Rose di Eva 2 in onda tra qualche ora su Canale 5. Oltre alle anticipazioni, che trovate più in basos, può essere utile un video che raccoglie un succoso riassunto di ben 12 puntate. La stagione si è aperta con Aurora e Alessandro felici in attesa dell’arrivo della loro primogenita, la piccola Eva. Tra loro però si metteranno Edoardo e Veronica, una misteriosa donna arrivata a Villalba per avere vendetta, vendetta per sua madre e per suo fratello e per la loro vita di miseria. La madre, Elisabetta, si rivela essere la serva nonchè la traditrice dei signori di Pietrarossa, i Gori, che negli anni Ottanta possedevano quasi tutte le vigne di Villalba. Alla loro morte le famiglie di Villalba si appropriano dei loro terreni a prezzi molto bassi rispetto al loro valore legale. A quanto pare tutti si divisero le terre, ma la serva Bettina non ottenne la sua parte e adesso è a Villalba per averla. In nome di questa vendetta usa i suoi figli come pedine e una serie di omicidi iniziano a colpire gli abitanti del paese: tutti quelli che sapevano che Aurora non era figlia di Eva sono morti, ma perchè?

La giovane sembra essere l’unica erede dei signori di Pietrarossa che si rivelano essere i genitori della bella Rosa, madre biologica di Aurora. Proprio questi misteri portano Aurora e Alessandro ad allontanarsi fino a farsi del male usando la bambina per una battaglia legale che finisce nel peggiore dei modi: Aurora ottiene l’affidamento della bambina grazie ad Edoardo che, in cambio, le chiede di sposarlo. I due si sposano mentre Alessandro si trasferisce e Pietrarossa per stare con Veronica che, nel frattempo, si innamora di quella che doveva essere la sua preda. Gli stessi misteri, però, li hanno riavvicinati nella scorsa puntata della fiction e possono separarli ancora visto che Edoardo ha avuto ordine di uccidere Aurora, rea di aver fatto troppe domande sui misteri di Pietrarossa. Cosa succederà adesso? Non ci resta che attendere qualche ora per la penultima puntata e due settimane per il gran finale che andrà in onda mercoledì prossimo. Non ci sarà infatti nessun rinvio a causa della Champions League, come si temeva in un primo tempo. Il match calcistico andrà in onda su Italia 1, come successo la scorsa settimana. Clicca qui per il video del riassunto.

In attesa della tredicesima e penultima puntata de Le tre rose di Eva 2, in onda questa sera su Canale 5, ilsussidiario.net ha fatto quattro chiacchiere con Gigi Savoia, attore e regista teatrale che nella serie interpreta il Procuratore Ferentino, un personaggio che in questa stagione sembra avere quasi un doppio ruolo: da una parte deve ovviamente far rispettare la sua autorità, ma dall’altra potrebbe essere costretto a subire le scelte di una personalità forte come quella di Ruggero Camerana: “In realtà sono alla pari – ci spiega Savoia – anche se Ferentino ha un timore reverenziale per Camerana. Si dimostra però anche lui abbastanza cinico e spietato per poter aspirare a un posto primario in questa specie di loro contesa al limite della legalità”. Ovviamente l’attore non può anticipare molto riguardo ciò che andremo a vedere, ma ci dice intanto che “Edoardo verrà messo davanti a una trappolina, ma si tratta più di una prova per lui”. Insomma, “Ferentino se la dovrà cavare. Correrà qualche rischio, ma tutti quanti se la dovranno cavare”. Infine, un giudizio su un’eventuale terza stagione: “Se queste ultime puntate riescono a essere efficaci ritmicamente anche dal punto di vista della sceneggiatura – ha concluso Savoia – possiamo avere speranze di fare anche la terza serie. Se si riesce a mantenere l’efficacia della scorsa serie possiamo avere speranze”. Clicca qui per leggere l’intervista integrale.

La tredicesima e penultima puntata de Le tre rose di Eva 2 andrà in onda questa sera su Canale 5. Anna Safroncik, protagonista della fiction, ha già rilasciato un’intervista a Tv Sorrisi&Canzoni nella quale racconta la sua esperienza sul set. L’attrice 32enne non si sbilancia certo sulla trama, ma promette che le prossime puntate “saranno molto avvincenti e ricche di colpi di scena. La trama si complicherà ancora di più: qualcun altro morirà e ci sarà un ritorno clamoroso”. Il ritorno, abbiamo visto la scorsa settimana, è stato quello di Viola Camerana. Aspettiamoci quindi una morte. Che dovrebbe avvenire nella puntata di oggi, come abbiamo scritto nelle anticipazioni. La Safroncik parla poi dei possibili parallelismi tra lei e Aurora: “È testarda come me” e di come il suo personaggio sia amatissimo dalle ragazzine: “Moltissime tredicenni guardano la serie insieme alla madri e commentano con me in diretta la puntata su Facebook o Instagram”. E continua: “Sento intorno a me un affetto incredibile: i fan mi fermano per strada per farmi i complimenti e perfino per invitarmi a cena. È bellissimo”. Il punto di forza della fiction è, secondo l’attrice, quello di “mostrare bene la differenza tra bene e male; la regia sottolinea bene la cosa con musica e luci”. E il futuro della serie quale potrebbe essere? La Safroncik si augura che diventi un lungo sceneggiato e si mostra vogliosa di iniziare le riprese: “Stiamo pensando alla terza stagione e spero di iniziare le riprese già in estate”. In conclusione l’attrice parla dei progetti in cantiere: “Sto girando ‘Il restauratore 2’ che andrà in onda su Rai Uno in Primavera. A gennaio mi vedrete invece con Ennio Fantastichini – sempre su Rai Uno – in ‘Gli anni spezzati’, sul terrorismo italiano degli anni ‘70”. 

Questa sera, mercoledì 4 dicembre 2013, alle ore 21.10 su Canale 5 va in onda la tredicesima e penultima puntata de Le tre rose di Eva 2, la fiction con Anna Safroncick, Roberto Farnesi e Luca Capuano. Nella scorsa puntata c’è stato l’inaspettato ritorno in scena di Viola Camerana. La ragazza non è morta, ma è stata rapita da Elisabetta che ha inscenato la sua scomparsa e che adesso può tenere in pugno Ruggero Camerana. Finalmente è stato rivelato che la madre di Veronica/Amanda e Don Lorenzo/Simone, altri non è che Bettina, “la serva di Pietrarossa”. A quanto si è intuito, la donna in giovane età è stata complice degli omicidi della confraternita di Villalba, avvenuti 30 anni prima. Per il suo silenzio a Bettina era stata promessa “la sua parte”, che la donna adesso rivendica. Intanto Aurora, decisa a scoprire chi siano i suoi veri genitori, si è avvicinata troppo alla verità e il giudice Savio, implicato nei misfatti della confraternita, chiede che ci si sbarazzi della ragazza. Edoardo Monforte ha deciso di assumersi questo compito, dopo che la donna lo ha definitivamente lasciato.

Ma vediamo le anticipazioni della tredicesima puntata. Edoardo sembra deciso a eseguire l’ordine che ha ricevuto da Ferentino e dalla setta e si reca quindi a Primaluce armato di una pistola e porta via Aurora. Allarmate dalla sua scomparsa, Tessa e Marzia avvisano il Maresciallo Mancini. Il Procuratore Ferentino, evidentemente pensando che Monforte stia compiendo il proprio dovere, ordina al carabinieri non avviare le ricerche di Aurora finché non saranno passate le canoniche 48 ore necessarie a considerare scomparsa una persona. Edoardo non sembra però intenzionato a uccidere la donna che dopo tutto ama e la nasconde in un posto sicuro. Alessandro riesce a capire che Veronica lo ha ingannato per tutto questo tempo e costringe la donna a confessare quello che sa sui misteri di Pietrarossa. Inoltre, si mette sulle tracce di Aurora per cui prova ancora dei sentimenti. Elena va a vivere da Antonio, mentre Laura e Matteo vivono felici il loro amore, ma non sanno che sta per accadere qualcosa di terribile. Ruggero torna a Pietrarossa impugnando un’accetta: sembra sia stato costretto a eliminare Aurora che è nascosta lì. Elisabetta gira armata con una pistola. Edoardo viene colpito da un proiettile e cade in acqua. Chi è stato a sparargli? L’unica certezza è che questa sera verrà trovato un cadavere nel lago: è il suo o quello di qualcun altro?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori