GERARD DEPARDIEU/ La figlia: tra cinque anni mio padre sarà morto

- La Redazione

“Tra cinque anni mio padre sarà morto”. A dirlo, in una durissima intervista rilasciata al quotidiano francese Le Monde, è Julie Depardieu, figlia del celebre attore. Ecco le sue parole.

depardieu_vinoR400
Foto InfoPhoto

“Tra cinque anni mio padre sarà morto”. A dirlo, in una durissima intervista rilasciata al quotidiano francese Le Monde, è Julie Depardieu, figlia del celebre attore. La donna ha criticato soprattutto lo stile di vita del padre, che in passato ha spesso avuto seri problemi di alcolismo: “Non invecchierà più di tanto. Ora ha 65 anni, non è tanto. Ma quando sai ciò che fa, non durerà tanto, te lo dico, tra cinque anni non ci sarà più. lui il prossimo, lo so. Non durerà”, ha detto la figlia, attrice quarantenne. ” un mascalzone, dice una cosa, ma può fare il contrario, bisogna diffidare, non si sa mai”, ha aggiunto, precisando che “non è un traditore, no, ma comunque non bisogna fidarsi”. Secondo Julie, che durante l’intervista ha parlato anche del fratello Guillaume, morto il 13 ottobre 2008, a 37 anni, per le conseguenze di una polmonite, il padre Gerard è “un handicappato, uno che non può mai stare fermo in un posto. Quando sei piccolo, hai bisogno di un confronto con tuo padre. Guillaume ha molto sofferto che non badasse a lui”. La donna disprezza talmente il padre da voler cancellare ogni somiglianza fisica. Per questo si è rifatta cinque volte il naso: ” una questione identitaria, non volevo essere più bella, ma soltanto non avere quel naso lì, che assomigliava troppo a quello di un membro della mia famiglia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori