THE VOICE OF ITALY/ Le Battle: le scelte dei coach nella seconda puntata dell’11 aprile 2013

- La Redazione

Nella seconda puntata di The Voice of Italy dedicata alle Battle undici cantanti sono passati ai Live altrettanti hanno terminato il loro percorso nel talent show

the_voice_of_italy
The Voice (info photo)

La sesta puntata del talent show The Voice of Italy, è nuovamente dedicato alla cosiddetta fase Battle, in cui ognuno dei quattro coach, Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù, scelgono nel corso della settimana allinterno delle proprie squadre due concorrenti che poi si esibiranno durante la trasmissione sul medesimo brano. Chi convincerà maggiormente nella propria interpretazione ottiene passaggio del turno mentre laltro esce di scena. La prima sfida riguarda la squadra di Noemi e vede fronteggiarsi nel brano No one di Alicia Keys Marsela Cibukaj e Nausicaa Magarini. Entrambe se la cavano più che egregiamente come sottolineano gli altri giudici però lardua sentenza spetta a Noemi che dal canto sua mostra una certa difficoltà nel decidere chi passa avanti e chi invece ferma qui la propria esperienza con il programma. Alla fine Noemi dice di essere stata maggiormente colpita dallesibizione di Nausicaa che quindi passa al prossimo turno. il momento della squadra di Piero Pelù che ha deciso una sfida tra Cristina Balestriere e Yasmin Kalach nella canzone Ti sento. Un esibizione davvero qualitativamente molto buona come sottolinea in particolar modo Raffaella Carrà che trova entrambe le concorrenti meritevoli di proseguire il proprio percorso nella trasmissione. Ovviamente il compito di decidere spetta al capitano della squadra che nel caso specifico è Piero Pelù che alla fine opta per Cristina che non può fare a meno che manifestare tutta la propria felicità. Ora tocca alla squadra di Raffaella Carrà con questultima che ha voluto una sfida tra Noemi Smorra e Manuel Foresta. Il duetto deciso della Carrà è relativo al brano Rehab della compianta Amy Winehouse. Linterpretazione dei due concorrenti sono molto differenti tra loro con Noemi che riesce a conferire maggiore energia mentre Manuel è più armonioso. Alla fine Raffaella Carrà decide di optare per questultimo il che significa per Noemi laddio al programma. Si passa, per la fine di questa prima tornata, alla squadra di Riccardo Cocciante che ha deciso in settimana di mettere luno difronte laltro Lorenzo Campani e Alessio Ranno chiamati a confrontarsi interpretando la canzone The Show Must Go On dei Queen. Entrambi riescono a sprigionate una carica pazzesca meritandosi i sinceri complimenti sia da parte di Piero Pelù che da quella di Noemi. Dopo qualche attimo di riflessione, Cocciante decide di premiare Lorenzo Campani che evidentemente è piaciuto un pizzico in più. Si ricomincia con la squadra di Noemi che per la seconda sfida della serata presenta Chiara Furfari contro Martina Lo Visco. Le due giovanissime ragazze dovranno esibirsi nel brano Baby di Justin Bieber. Un pezzo che non sembra essere di gradimento a nessuna delle due ma che comunque offrono una ottima performance e in particolar modo Chiara che infatti ottiene il pass da parte di Noemi per il turno successivo. Torna in campo la squadra di Piero Pelù con una nuova avvincente sfida che vede contendersi la qualificazione al turno successivo da una parte Marco Cantagalli e dallaltra Tommy Gavazzi. Ovviamente Piero Pelù sceglie un pezzo rock per mettere alla prova i due giovani talenti e in particolare How to save a life della band americana The Fray. I due concorrenti palesano delle interpretazioni molto differenti tra di loro e mentre a Raffaella Carrà piace particolarmente lesibizione di Tommy soprattutto per la grande estensione della propria voce, Piero Pelù, il cui giudizio in questo caso è quello che conta, opta per Marco Cantagalli che quindi passa al turno successivo dei Live. Tocca nuovamente alla squadra di Raffaella Carrà che ha schierato in campo Daphne Nisi e Veronica De Simone, chiamate a esibirsi sulla canzone Run Baby Run di Sheryl Crowe. Diciamo che le due ragazze grosso modo si sono equivalse anche se tutti i giudici sono piuttosto concordi nel ritenere che Veronica abbia proposto qualcosa di qualitativamente migliore e infatti riesce a ottenere anche il parere positivo di Raffaella Carrà che quindi le mostra il semaforo verde per lappuntamento con i live. La prossima sfida in scena riguarda la squadra capitanata da Riccardo Cocciante e vede da una parte i gemelli Pasquale e Michele Tibello contro Mattia Lever con la canzone Sere nere di Tiziano Ferro. Una canzone che come si evince anche dalla qualità delle esibizioni, non è proprio semplicissimo da interpretare. Comunque Riccardo Cocciante decide alla fine di premiare Mattia Lever che probabilmente ha offerto qualcosa in più rispetto ai due gemelli. Adesso tocca alla squadra di Piero Pelù con la sfida tra Alessandra Parisi e Ilaria De Angelis che si devono esibire nel brano The Power of love. Dopo un momento nel quale il capitano Pelù ammette di non riuscire a decidere chi abbia offerto una performance migliore, alla fine decide di optare per Alessandra Parisi che quindi accede alla fase successiva. 

Ultima sfida di serata per la squadra di Noemi che vede fronteggiarsi Giuseppe Scianna e Teresa Capuano in uno dei più famosi pezzi di Zucchero, Diamante. Giuseppe sembra essere più in sintonia con la tipologia di brano e infatti viene decretato vincitore da Noemi. L’ultimissima sfida della serata riguarda il team della Carrà che schiera l’una contro l’altra Chiara Papalia e Pamela Laceranza nella canzone America della grande Gianna Nannini. I giudizi dei quattro giudici si dividono in maniera pressoché equa ma siccome quello che conta è il giudizio della Carrà a passare il turno è Pamela Laceranza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori