LE IENE SHOW/ Anticipazioni ultima puntata: slot machine, mutui e cellule staminali. 2 giugno 2013

- La Redazione

Questa sera, domenica 2 giugno, va in onda su Italia 1 l’ultima puntata stagionale delle Iene Show, condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band

iene-show
Ilary Blasi e Teo Mammucari - Infophoto

Questa sera, domenica 2 giugno, in diretta alle ore 21.20 su Italia 1 va in onda l’ultimo appuntamento stagionale con Le Iene Show. Alla conduzione, a fianco di Ilary Blasi, ci saranno Teo Mammucari e la Gialappas Band. Tra i servizi di questa puntata non mancherà la campagna contro le sale giochi Basta con le slot, di cui le Iene si sono fatte promotrici  coinvolgendo i sindaci di alcune città italiane: Luigi de Magistris (Napoli), Giuliano Pisapia (Milano), Flavio Tosi (Verona), Piero Fassino (Torino), Leoluca Orlando (Palermo), Federico Pizzarotti (Parma), Michele Emiliano (Bari). Grazie alle liberalizzazioni delle licenze commerciali è semplicissimo aprire una sala giochi e i sindaci italiani, purtroppo, non possono fare niente per bloccarne lapertura. Per attirare l’attenzione del Governo, la iena Nadia Toffa è andata dal nuovo Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per mostrare il filmato di sensibilizzazione realizzato con i sindaci aderenti all’iniziativa. “Direi, riprendiamoci dalle dipendenze. Uno pensa solitamente che la dipendenza sia legata soltanto allalcol o alla droga, in realtà è legata anche al gioco. Chiunque può cadere nella dipendenza“, ha detto il ministro dopo aver visto il video. Beatrice Lorenzin assicura due tipi di interventi: il recupero delle persone che sono cadute in modo compulsivo nel gioco e la prevenzione. Quando la iena le ha proposto di usare il video come spot del Ministero della Salute, il ministro Lorenzin ha risposto: “ già prodotto, quindi è gratis, vediamo se l’editoria e la Presidenza del Consiglio me lo fanno fare, visto che è un risparmio per le casse pubbliche“.La iena Luigi Pelazza, invece, si occupa dei mutui per lacquisto della casa. Quando viene firmato un mutuo, molte banche mettono nel contratto una clausola che prevede gli interessi di mora: nel caso in cui venisse ritardato il pagamento di una rata, a questultima verrebbe applicato un interesse più alto. Questa procedura è legale, ma diventa illegale se, sommandolo alla normale percentuale del mutuo, viene superato il tasso dinteresse che le banche possono applicare ai loro clienti quando chiedono un mutuo, un prestito o un fido. Pelazza ha anche intervistato il Direttore Centrale della Banca dItalia, Carmelo Barbagallo.In questo ultimo appuntamento delle Iene Show, Giulio Golia torna ad occuparsi delle terapie con le cellule staminali. Qualche giorno fa il Parlamento ha varato una legge che stabilisce che le cure compassionevoli a Brescia saranno limitate solo a chi le ha già iniziate. A luglio, inoltre, sarà avviata una sperimentazione di 18 mesi, che riguarderà pochi casi e sole due patologie ancora da individuare, in laboratori di tipo farmaceutico. Ma il professor Davide Vannoni, presidente della Stamina Foundation, ha sempre dichiarato che il suo metodo non si può applicare in laboratori farmaceutici: “Tutti i mezzi, le sostanze che noi usiamo non sono applicabili in un laboratorio farmaceutico, e questo sembra il grosso limite“, ha detto il dottore ai microfoni delle Iene.

Golia mostra i progressi dei bambini di cui le Iene si sono occupate in questi mesi: Gioele di Palermo, colpito dalla Sma1 (atrofia muscolare spinale di tipo 1); Sofia di Firenze, colpita da leucodistrofia metacromatica, tre mesi fa era paralizzata adesso ha iniziato a muovere lentamente tutto il corpo; Celeste di Venezia, colpita da Sma1, un anno e mezzo fa era intubata, non si muoveva e non riusciva ad emettere alcun suono; infine Sebastian, affetto da Sma1, unico paziente visitato da un esperto specialista, il dott. Marcello Villanova, prima, durante e dopo l’infusione di Staminali con il metodo Stamina.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori