KATE MIDDLETON/ Cosa mangerà il royal baby? Lo chef di corte racconta i suoi segreti

Il cuoco che fu al servizio di Lady Diana quando William ed Harry erano piccoli parla di gusti culinari dei principini che odiavano i broccoli e andavano pazzi per il flan di banane

13.07.2013 - La Redazione
infophoto_kate_middleton_William-inghilterra_R439
foto:Infophoto

Sono ormai in molti, stanchi di essere costretti a seguire passo per passo la gestazione di Kate Middleton, a sperare che il royal baby venga alla luce al più presto e le continue chiacchiere sulla faccenda vadano mano a mano a scemare. Ognuno, infatti, vuol dire la sua sulla faccenda e sull’imminente arrivo del primogenito dell’erede al trono e della sua elegante mogliettina. ersino il cuoco di corte, Darren McGrady ha deciso di svelare retroscena che potrebbero svelare cosa mangerà il regale pupo. A Us Weekly, lo chef – che servì Lady Diana per 4 anni e la Regina Elisabetta per oltre un decennio – ha infatti raccontato come erano soliti cibarsi da piccoli i principi William ed Harry. Sono di sangue blu ma avevano i gusti di tutti I bambini, ha detto luomo. Amavano piatti semplici e andavano pazzi per i dolci, come la English Cottage Pie, particolarmente apprezzata da William insieme al banana flan. Stando alle sue parole, i principini erano inoltre grandi consumatori di burro di arachidi, di muffin con i canditi e, come la maggior parte dei bimbi di mezzo mondo, non disdegnavano mai una gran fetta di pizza, mentre non sopportavano il pollo con i broccoli che McGrady racconta di aver trovato nascosto nel vaso di una pianta. Per quanto riguarda lo svezzamento dei bebè di sangue blu, luomo afferma che tutti gli ingredienti preparati nelle cucine dalla nursery di corte erano freschissimi e di prima scelta anche se, comera immaginabile, i piccoli mangiavano le stesse identiche pappette somministrate anche ai comuni poppanti. E, cè da scommetterci, piangevano e sporcavano il seggiolone con zuppe e purè esattamente come i loro coetanei e come farà anche lattesissimo bambino di Kate. Sull’esuberanza di un bimbo di sei mesi mesi davanti a un cucchiaio colmo di pastina, pronto da lanciare a terra o contro il malcapitato genitore che ha il compito di nutrire l’affamato, non ha la meglio nemmeno il discendere da una stirpe regale. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori