TEMPESTA D’AMORE/ Charlotte è in coma. Anticipazioni puntata 28 agosto 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Tempesta d’amore, in onda mercoledì 28 agosto 2013, Julius è preoccupato per Charlotte e passa tutto il tempo al suo capezzale

tempesta-amore
Tempesta d'amore

Konstantin (Moritz Tittel) mette al corrente Natascha (Melanie WiegmanI) dellintenzione di Marlene (Lucy Scherer) di trasferirsi in Italia e per la precisione a Massa Carrara, in maniera tale che possa riuscire a fare una splendida esperienza nel campo della gioielleria e per la precisione nel disegnare gioielli così da prendere un giorno il posto di suo padre a capo dellazienda che anni dirige con grande successo. Natascha non prende la cosa nel modo giusto visto che Konstantin non fa nemmeno in tempo a evidenziare come secondo il proprio giudizio questa sia una cosa quanto mai opportuna per la crescita professionale di Marlene, che Natascha già si ritrova a protestare nella stanza di Bergman evidenziando come lui con il fascino del suo potere e dei suoi soldi, abbia intenzione di comprare laffetto della loro figlia. Dal canto suo, Bergman evidenzia come Marlene sia ormai grande e quindi possa tranquillamente discernere tra cosa si opportuno e cosa non lo sia. Inoltre, Bergman le fa presente come sarebbe quanto mai felice se sua figlia possa assumere il suo cognome e un giorno essere a capo dellazienda. Natascha è piuttosto rattrista di quanto sta per accadere, rivendicando il fatto di essersi presa cura per oltre 25 anni di sua figlia e di come ora lui non possa pensare di arrivare e di punto in bianco portarla via. La discussione degenera leggermente con Bergman che, con la consueta mancanza di tatto che lo contraddistingue, riesce a far pesare a Natascha il fatto di non essere stata capace di conseguire nel mondo della musica quel successo che lei avrebbe desiderato con tutta se stessa. Nel frattempo, Doris (Simone Ritscher) approfittando dellassenza di Julius (Michele Oliveri) recatosi da Michael (Erich Altenkopf) per farsi prescrivere qualche farmaco che aiuti Charlotte (Mona Seefried) a sopportare meglio lastinenza dalla morfina, va nella piccola baita dove si è rifugiata questultima e cerca di spingerla nellassumere atre gocce. Tuttavia, Charlotte riesce a resistere anche se alterata dalla presenza di Doris, con il pigiama e senza alcuna protezione, cerca di scappare attraverso la foresta nonostante il tanto freddo e la neve caduta. La corsa di Charlotte non sarà molto produttiva, in quanto esausta e soprattutto provata dai sintomi della dipendenza dal farmaco, cade sfinita a terra con Doris che sfrutta immediatamente loccasione non soccorrendola e lasciandola al proprio destino. Natascha sconfortata dal diverbio avuto con Bergman, mentre cerca di trovare un conforto nel suono del pianoforte, riesce a escogitare un piano con cui vorrebbe punire Bergman per come tratta le persone e al tempo stesso, magari, ottenere un ritardo nel possibile trasferimento in Italia di Marlene. In pratica ricordando come Marlene le abbia parlato di Karl, il figlio di Bergman rapito alletà di circa 4 anni in Marocco, chiama unamica che vive in Algeria affinché contatti lo stesso Bergman per metterlo al corrente di una falso avvistamento. Una mezzora più tardi il piano di Natascha centra in pieno lobiettivo con luomo che una volta ricevuta la telefonata, immediatamente si mette in moto per raggiungere quanto prima lAlgeria e verificare in prima persona la veridicità della segnalazione. Nel frattempo, Marlene mentre si trova nel bosco per fare una passeggiata si imbatte in Charlotte tramortita a terra. Senza perdere tempo, telefona immediatamente a Michael per metterlo al corrente della cosa e soprattutto chiedere informazioni su come comportarsi in questa situazione per darle soccorso. Alla fine, riescono a trasportata immediatamente in ospedale dove viene messa in coma farmacologico. Allinterno della baita, Michael e Julius trovano traccia della bottiglietta di morfina con cui Doris ha cercato di rendere ancora più dipendente dal farmaco Charlotte. 

Tuttavia, tutti sono però convinti come questo sia una prova di come la donna facesse ancora uso di quel farmaco. Doris leggermente pentita di quello che ha fatto, si rinchiude nella cappella per chiedere il perdono da Dio per il suo comportamento. Don Martin (David Paryla) incomincia a palesare qualche dubbio sul fatto che il lasciare il sacerdozio sia la cosa migliore da fare mentre invece Kira (Mareike Lindenmeyer), non perde occasione per ricordargli quanto sia innamorata di lui. Infine, Andrè (Joachim Latsch) ritrova la sua moto soltanto che viene rintracciata all’interno di una fontana e per questo è costretto anche a pagare i danni causati dal falso interessato all’acquisto, di cui peraltro si sono perse le tracce.

Trama puntata 28 agosto 2013 – Tornata nel bosco a cercare il suo cellulare, Marlene lo ritrova e si accorge anche che c’è il nome di Doris scritto nella neve, vicino a dove aveva trovato Charlotte. Marlene lo dice a Michael e a Konstantin. Julius è preoccupato per Charlotte e passa tutto il tempo al suo capezzale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori