MISTERO – ITALIA 1/ Adam Kadmon: “Serve un cambiamento dei valori da parte di tutti, non un bagno di sangue”. Puntata 16 gennaio 2014

- La Redazione

Questa sera, alle 21.10 su Italia 1, torna in onda Mistero. Si tratta dell’ottava stagione del programma. Torna Adam Kadmon. Tra le novità la presenza di Elenoire Casalegno e Clemente Russo

mistero-cast
mistero adventure

La puntata di mercoledì 15 gennaio 2014 della trasmissione Mistero inizia con Adam Kadmon che parla di alcune sue profezie che si sarebbero avverate e nello specifico sulla morte incerta del cantante americano Michael Jackson e sulla principessa Lady D per poi evidenziare come vi siano alcuni importanti cambiamenti climatici in corso nel mondo. Tuttavia il primo servizio di questa nuova edizione del programma è affidata al neo inviato Clemente Russo che è andato in un cimitero di Ascoli Piceno, allinterno del quale sono state rinvenute delle mummie la cui origine è piuttosto incerta. Russo incontra un professore che fa da Cicerone tra i cunicoli nei sotterranei del cimitero di Ascoli Piceno, spiegando che in tutto ciò potrebbero aver avuto un ruolo i Templari. Il buon Clemente Russo ottiene il permesso dal professore per toccare le mummie indossando una mascherina che ha il compito di proteggere sia linviato da eventuali virus e sia lo stesso reperto. Il secondo servizio vede invece nelle vesti dellinviata, Elenoire Casalegno che si interessa su alcune presunte potenzialità della mente umana e in particolare presentando la straordinaria capacità di un uomo che con la sola forza della mente è in grado di piegare metalli. La prima parte del servizio vede la Casalegno porre il quesito a un neurochirurgo sulla effettiva possibilità che con la sola forza del pensiero, la mente umana sia in grado di piegare qualcosa, che dal proprio punto di vista evidenzia come la cosa sia poco credibile. La Casalegno a questo punto parte alla volta della Francia dove incontra il signor Girad che pare essere capace di effettuare quanto detto. Luomo si presenta allinviata di Mistero con degli occhiali da sole che coprono gli occhi in quanto rimarca come i continui esperimenti del quale si rende protagonista, li hanno resi estremamente sensibili alla luce. Luomo in effetti mostra la sua straordinaria capacità evidenziando come tutto sia nato dal fatto di essere stato colpito in giovane età da un fulmine che di fatto gli ha lasciato questa sorta di super potere. Si passa alla rubrica dei cosiddetti Ghost Hunters che in questo primo appuntamento sono alle prese con degli spiriti che sembrano infestare una casa presente nel territorio della provincia di Como. Una casa nella quale si sentono delle voci di persone che parlano di fatti relativi ai proprietari della stessa abitazione mentre ad un certo punto si intravede lo spirito di una bambina. Viene quindi mandato in onda un servizio dedicato a una persona che ha visto un alieno a Metepec in Messico. Luomo rimarca di aver visto una forma di vita aliena di color rosa. La cosa è avvenuta diversi anni fa e lessere, secondo quanto viene raccontato, fu portato in un ranch della zona dove a un certo punto viene ucciso, immergendolo nellacido. Qualche tempo più tardi pare siano stati effettuati dei test scientifici sui resti dellessere che pare abbiano confermato trattarsi di una creatura non appartenente al nostro pianeta. 

Ritorna a essere protagonista della serata Adam Kadmon che parla di alcuni problemi che attanagliano lItalia soprattutto di natura etica. Kadmon si riferisce agli sprechi del mondo della politica come ad esempio le auto blu e tanto altro. Secondo Kadmon è arrivato il momento che gli italiani, tradizionalmente un popolo di pacifici, metta in essere una rivoluzione per ottenere un cambiamento. Quindi si passa al regista Giacomo Franciosa che parla del fatto come nel momento in cui ha visto il fantasma evidenziato nel servizio della casa infestata presente nel territorio di Como gli sia uscito del sangue dal naso ed inoltre, mostra delle prove sullesistenza degli alieni che gli sono state recapitate a casa da anonimi. Il prossimo servizio ha come inviato Daniele Bossari che incontra un ex professore di nome Dante, attualmente in pensione che asserisce di essere stato rapito dagli alieni. Luomo parla di un pomeriggio nel quale non ricorda cosa abbia fatto ma soltanto che si ritrova degli incredibili segni sotto la pelle che sono simili a delle lettere dellalfabeto ebraico. Jane Alexander, invece, si occupa di uno dei principali fatti di cronaca nera degli ultimi anni e che allo stato attuale delle cose non è stato ancora risolto. Si tratta del delitto risalente al 2003 che ha portato alla morte Chiara Poggi in quel di Garlasco. La Alexander parla prima con un giornalista che sta seguendo da anni questo caso, con il quale viene rimarcato come vi siano ancora tantissimi aspetti da svelare, e quindi con un ex comandante dei carabinieri del luogo che si occupò del caso e che per la precisione effettuò un interrogatorio di Alberto Stasi, nel corso del quale non fu per nulla convincente. Ovviamente viene chiesto il parere ad una sensitiva che dice di essersi messa in contatto con Chiara Poggi dopo che essa è morta e che lei gli avrebbe detto che il colpevole non è Alberto Stasi. 

Dopo viene mandato in onda il servizio sulle segnalazioni di avvistamenti Ufo e quindi Rachele Restivo parla di una attrazione pericolosa tra personaggi famosi dedicandola in questo caso al rapporto che legò John Lennon a Yoko Ono. La Restivo racconta di come i due si sono conosciuti, del loro matrimonio durato 11 anni e della morte di John Lennon. Quindi viene dato spazio al Mistery Contest ed ossia al concorso di aspiranti inviati di mistero con tantissimi video interessanti che sono stati inviati. la volta di una nuova rubrica dedicata a presunte prove della presenza degli alieni e nel caso specifico dello Starchild e ossia il teschio di un essere vissuto circa 900 anni fa che potrebbe essere appartenuto anche ad un alieno. Si torna a parlare di fantasmi con una casa in Inghilterra con la padrona di casa che da credito alla propria figlia di quattro anni che pare abbia due amichette immaginarie che sarebbero degli spiriti. Quindi è la volta di alcuni strani avvistamenti come un particolare scheletro di pesce individuato in America. La puntata termina con i saluti finale che sono affidati ad Adam Kadmon.

Questa sera, su Italia 1 alle ore 21.10, scatta la nuova (e ottava) stagione di Mistero. Quella odierna sarà la prima di dieci puntate nelle quali vedremo impegnata la squadra degli storici mystery busters – Jane Alexander, Daniele Bossari, Marco Berry Andrea Pinketts – arricchita da due new entry di primo livello: Elenoire Casalegno e il campione mondiale di boxe Clemente Russo. Il quartier generale del team sarà il celebre piroscafo a vapore Patria, rimesso in acqua di recente, dopo un lungo e certosino lavoro di restaurazione, per solcare il Lago di Como. Un setting suggestivo e ricco di storia dal quale, ogni settimana, verranno lanciati i servizi e i reportage, oltre a essere il luogo dove verrà accolto lospite doccasione. Mistero rimarrà fedele alla sua natura: i temi che domineranno questa edizione saranno come sempre fenomeni paranormali, avvistamenti alieni, misteri della storia e lattualità, con uno sguardo attento ai misteri della cronaca nera. Troveremo dunque  Pablo Ayo e la giornalista di Studio Aperto Sabrina Pieragostini a occuparsi di Ufo; Daniele Gullà e il capo dei Ghost Hunter Italiani, Mirko Barbaglia, studieranno le presenze soprannaturali; Rachele Restivo curerà uno spazio dedicato ai misteri legati alle grandi attrazioni fatali scoppiate nel mondo del cinema, della politica e del jet-set; il presidente degli speleologi italiani, Luigi Bavagnoli, si occuperà invece di indagini speleologiche; infine grande spazio ad Adam Kadmon, che si occuperà di servizi segreti e complotti internazioni e, inoltre, aprirà ogni puntata con un editoriale sui principali avvenimenti della settimana.

Ma cè una novità che farà contenti i fan: Mistero cerca tra i suoi fedeli telespettatori un nuovo inviato. I candidati misterybuster potranno realizzare un video e caricarlo sul sito Mediaset www.16mm.it. Tra tutti i video che parteciperanno al concorso, verranno selezionati i migliori 10. Attraverso un sistema di voto, settimana dopo settimana, la rosa dei video scelti verrà scremata fino a decretare il video vincitore: Il miglior videomaker realizzerà un servizio che verrà trasmesso nelle ultime puntate del programma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori