BABY MAMA/ Il film con Tina Fey e Amy Poehler sulle mamme in affitto

- La Redazione

Questa sera su La5 va in onda in prima visione tv il film Baby Mama, commedia del 2008 diretta da Michael McCullers e interpretata da Tina Fey e Amy Poehler. Vediamo la trama

Baby-Mama
Baby Mama

Questa sera, venerdì 17 gennaio, su La5 va in onda in prima tv il film Baby Mama diretto da Michael McCullers. Protagoniste della pellicola sono Tina Fey e Amy Poehler. Del cast fanno parte anche Greg Kinnear, Romany Malco, Dax Sheppard, Steve Martin e Maura Tierney. Vediamo la trama. Kate (Tina Fey) è una donna single di successo che sta andando verso i quarantanni e che nel corso della propria esistenza ha sempre messo al primo posto la carriera. Infatti, Kate è diventata la vice presidente di un importante marchio di cibi precotti. Come spesso accade, dopo una vita dedicata anima e corpo al lavoro, Kate si accorge di aver messo troppo da parte la propria felicità nel campo affettivo. In particolare modo Kate notando la felicità delle madri nel prendersi cura dei propri bambini, vede nascere dentro di sé il desiderio di diventare anche lei madre. Naturalmente Kate non avendo un legame affettivo con nessuno uomo anche perché il suo lavoro non le dà il tempo necessario per farlo, si rivolge alla medicina e in particolare alla pratica dellinseminazione artificiale. Kate si reca in uno dei più prestigiosi ospedali della città di Philadelphia nel quale viene sottoposta alle dovute analisi mediche, tese a verificare se tutto è funzionale alla tipologia di trattamento. Purtroppo per lei dalle analisi emerge una bruttissima notizia: Kate è completamente sterile per cui non potrà mai avere un bambino. Kate si trova costretta a prendere in considerazione soluzioni alternative. In particolare la donna non si scoraggia danimo e abituata comè a ottenere tutto quello che vuole, decide di rivolgersi a una donna potenzialmente in grado di rimanere incinta.

Kate si rivolge ad Angie (Amy Poehler), palesandole lintenzione di prendere in affitto il suo corpo per portare avanti una gravidanza dalla quale possa nascere il bambino o la bambina che tanto desidera. Inizialmente la cosa ad Angie suona piuttosto strana e di difficile realizzazione, ma messa dinnanzi a una lauta e generosa offerta, la donna anche in ragione della propria situazione economica tuttaltro che florida, decide di accettare per la contentezza di Kate. Arriva così il giorno dellinseminazione artificiale con la stessa Kate che appare sempre più raggiante e già in spasmodica attesa rispetto alla nascita di un figlio su cui riversare tutto il proprio amore e il proprio affetto. Mentre Kate si prepara per il fatidico giorno nel quale nascerà il bambino, Angie che è una donna completamente differente da Kate, entra in maggiori difficoltà economica e di fatto viene sfrattata dal proprio appartamento. Questo fa sorgere un problema anche per Kate in quanto non può certo rischiare complicazioni durante la gravidanza e per questo decide di accogliere a casa la donna. Ne nasce una situazione molto divertente che metterà le due a far i conti con le difficoltà di un rapporto di convivenza quanto mai originale e alle volte molto stressante. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori