Roberta Scardola / Carlotta de I Cesaroni ha rischiato di morire per meningismo

Ricordate Carlotta, amica di Eva ne I Cesroni 3 e 4? L’attrice ha raccontato di aver rischiato la pelle a causa di una forma di meningismo (diversa dalla meningite). Ecco cosa le è successo.

17.10.2014 - La Redazione
roberta-scardola
Roberta Scardola

Gli aficionados de I Cesaroni se la ricorderanno alla terza e quarta stagione, quando interpretava Carlotta, l’amica intima di Eva: parliamo di Roberta Scardola, che in un’intervista ha parlato del terribile calvario causatole da una malattia nota sotto il nome di meningismo, ovvero una infiammazione delle meningi che consiste uno stadio iniziale di meningite. L’attrice ha dichiarato di essere stata colpita da un blocco alla gola e da febbre a 41 gradi, avuta per tre giorni e che non riusciva a fermare con i normali antipiretici. Una volta svenuta, è stata ricoverata all’ospedale Sant’Eugenio di Roma e lì le hanno detto di cosa si trattasse. La riabilitazione si è rivelata lunga e difficile e per questo motivo ha dovuto rinunciare a partire per l’Africa. “Ci sarà un’altra occasione”, ha concluso la Scardola. Adesso l’attrice rivela che ha molta fiducia nella sanità italiana, contrariamente da quanto raccontano i mass media.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori